Trattamento della dipendenza d’antidepressivi nella clinica MedicoMente

Gli antidepressivi sono i farmaci psicotropi che normalizzano il sistema mentale e nervoso. Mirano ai sui neurotrasmettitori, riducono la gravità dei sintomi depressivi e migliorano le capacità cognitive. Alcuni degli antidepressivi hanno un marcato effetto analgesico.

 


Il più delle volte sono prescritti per la cura di:

 

  • Depressione clinica
  • Nevrosi
  • Disturbo ossessivo-compulsivo
  • Fobie
  • Condizioni di panico
  • PTSD
  • Disturbo bipolare
  • Dolore cronico, emicrania

 


Cento anni fa si credeva che la causa principale della depressione fossero i bassi livelli di serotonina. Per stimolare la sua produzione, i medici hanno prescritto antidepressivi naturali – cocaina e oppiacei e, successivamente, anfetamine. Il trattamento della dipendenza dagli antidepressivi è diventato d’attualità quando si è scoperto che creavano dipendenza, fisicamente e mentalmente. Oggi è stato dimostrato che molti disturbi mentali sono causati non solo da un basso livello del mediatore della serotonina, ma anche da disturbi ormonali, malattie somatiche, dipendenza da droghe e d’alcol.

 


L’effetto principale dei moderni antidepressivi è una qualità aumento del livello di tali neurotrasmettitori come dopamina, serotonina, norepinefrina, ecc. La loro somministrazioni dà un effetto notevole:

 

  • Il background emotivo migliora e si stabilizza
  • La sensazione di ansia scompare
  • Lo stress emotivo diminuisce
  • Il sonno si normalizza
  • Aumento dell’appetito
  • Aumento della prontezza mentale

 



I principali tipi d’antidepressivi da meccanismo d’azione:

 

  • inibitori selettivi della ricaptazione della serotonina (ISRS)
  • inibitori selettivi della ricaptazione della serotonina e della norepinefrina (ISRSeN)
  • inibitori selettivi della ricaptazione della serotonina (ISRS)
  • inibitori delle monoaminossidasi (IMAO)
  • antidepressivi triciclici (ATC)
  • inibitori reversibili delle monoaminossidasi di tipo A (IRMAO-A)
  • serotonina selettiva stimolante della ricaptazione (SSSR)
  • antidepressivi atipici

C’è dipendenza dagli antidepressivi?

I moderni farmaci psicotropi prescritti dai medici dopo la diagnosi differenziale non causano dipendenza fisica e mentale. Non appena i farmaci iniziano a funzionare e le condizioni del paziente migliorano, spesso il paziente decide di interrompere l’assunzione di pillole. Ma con un’interruzione brusca e irragionevole dei farmaci o un sovradosaggio dovuto all’automedicazione, gli antidepressivi causano sintomi d’astinenza.

 


È importante capire che il prescrizione del trattamento dovrebbe essere basata sui risultati della ricerca, sulla diagnosi di malattie concomitanti, sul la cui terapia può essere incompatibile con l’uso di antidepressivi.

 


Se, dopo la cancellazione, si verifica una ricaduta della malattia di base, può essere necessario molto tempo in futuro per stabilizzare nuovamente lo stato fisico e psico-emotivo.

Conseguenze della sindrome d’astinenza d’antidepressivi

I farmaci psicotropi che agiscono sui neurotrasmettitori sono prescritti da molto tempo. L’interruzione improvvisa o la riduzione della dose possono portare ai seguenti sintomi:

 

  • Nausea e vomito
  • Disturbi intestinali funzionali
  • Spasmi e dolore nell’intestino
  • Mal di testa
  • Iperidrosi
  • Disturbi del sonno
  • Sbalzi d’umore
  • Attacchi di panico
  • Tremori
  • Iperansia
  • Frustrazione sessuale
  • Tachicardia

 


I sintomi d’astinenza dei farmaci che agiscono sui neurotrasmettitori a volte assomigliano a quelli dei disturbi mentali e delle nevrosi per i quali sono stati prescritti farmaci. Se i sintomi sono comparsi immediatamente (entro pochi giorni) e tra questi ci sono quelli somatici, che non erano alla diagnosi della malattia e all’inizio del trattamento, questo indica una sindrome d’astinenza.

 


Farmaci psicotropi con una breve emivita dopo l’astinenza causa in un breve periodo sintomi più pronunciati rispetto ai farmaci con una lunga emivita.

 


Un’improvviso rifiuto da un antidepressivo non dà al cervello il tempo d’adattarsi ai livelli alterati del trasmettitore. Ciò causa di sintomi somatici, sensoriali, cognitivi e fisici avversi.

Metodi di trattamento

Gli antidepressivi non devono essere interrotti immediatamente e senza vedere un medico. Gli specialisti della clinica “MedicoMente” hanno una vasta esperienza pratica nella prescrizione d’antidepressivi come una terapia di mantenimento durante il trattamento d’alcol e da tossicodipendenze. Pertanto, viene praticata solo una riduzione graduale della dose in base al quadro clinico. A seconda del farmaco specifico, l’intero processo di sospensione dell’antidepressivo può richiedere da diverse settimane a diversi mesi.

 


Metodi della cura d’astinenza d’antidepressivi:

 

  1. Ripresa dell’uso un farmaco con una lenta e graduale diminuzione della dose del farmaco assunto.
  2. Passare d’antidepressivi dalla emivita breve a quelli più lunghi, riducendo la dose e sospendendo il farmaco.

 


Il trattamento della dipendenza dagli antidepressivi con questo metodo dà ai sistemi biologici del corpo il tempo d’adattarsi.

Condizioni di trattamento nella clinica “MedicoMente”

Nel centro medico di moderna tossicodipendenza “MediсoMente” i dottori forniscono assistenza ai pazienti che assumono antidepressivi e desiderano interrompere la terapia per qualsiasi motivo o ricevere cure più efficaci. Per questo, si svolgono i studi di laboratorio e di apparato, psicologi e psicoterapeuti, durante le consultazioni con il paziente, determinano ulteriori obiettivi.

 


Solo dopo aver superato la diagnosi, determinando la presenza di malattie, tenendo conto delle caratteristiche individuali del salute e anamnesi del paziente, viene prescritto un regime di trattamento con la selezione del dosaggio. Per alleviare i sintomi dopo l’interruzione degli antidepressivi, il medico prescrive ulteriori farmaci che aiuteranno a far fronte agli effetti collaterali.

 


L’uso di metodi di trattamento della dipendenza e d’astinenza da farmaci psicotropi autorizzati dal diritto d’autore consente di attraversare la fase dei sintomi d’astinenza il più indolore possibile e ricevere assistenza medica e psicologica d’alta qualità.

 

 

Opzioni di registrazione:

 

 

 

Il nostro narcologo si trova a Kiev all’indirizzo:
08340, regione di Kiev, distretto di Boryspil, villaggio di Gnedin s/t “Kalina”, str.Medova, 10

 

Se necessario, avviene un trasferimento dagli aeroporti e dalle stazioni ferroviarie della città di Kiev.

 

 

Risolviamo insieme il problema,
perché Lei e la Sua salute siete unici!

Recensioni dei pazienti sul trattamento della dipendenza

Altri trattamenti

La terapia con Ibogaina della tossicodipendenza nella clinica MedicoMente

La terapia con Ibogaina è stata considerata il metodo efficacio della cura alternativa della dipendenza da narcotici. Il Alcaloide, che proviene da corteccia di radice d’Iboga agisce sui recettori della serotonina e degli oppioidi, il che riduce il loro sensibilità e il che blocca l’attacco d’euforia. Il effetto psichedelico del…

Leggi di più
Blocco farmacologico dalle droghe nella clinica MedicoMente

La tossicodipendenza è una delle più grandi e, ahimè, dei problemi progredenti. Le droghe nuocciono alla salute non solo fisico, ma e mentale, che porta a degradazione di persona ed a invalidità fisica. Uno delle soluzioni più efficaci di risolvere quest problema è – blocco farmacologico, che si applica a…

Leggi di più
Trattamento della dipendenza da psicostimolanti nella clinica MedicoMente

Il ritmo veloce della vita moderna, lo stress e l’insoddisfazione generale spingono le persone a cercare i vari stimolanti. Alcuni sono dipendenti dal fumo di una miscela di piante essiccate, altri bevono molto e altri ancora scelgono psicostimolanti. Ahimè, questo non porta il risultato atteso, ma ancor di più trascina…

Leggi di più
Trattamento della dipendenza d’antidepressivi nella clinica MedicoMente

Gli antidepressivi sono i farmaci psicotropi che normalizzano il sistema mentale e nervoso. Mirano ai sui neurotrasmettitori, riducono la gravità dei sintomi depressivi e migliorano le capacità cognitive. Alcuni degli antidepressivi hanno un marcato effetto analgesico.

Leggi di più