Gli antidepressivi sono i farmaci psicotropi che normalizzano il sistema mentale e nervoso. Mirano ai sui neurotrasmettitori, riducono la gravità dei sintomi depressivi e migliorano le capacità cognitive. Alcuni degli antidepressivi hanno un marcato effetto analgesico.

 


Il più delle volte sono prescritti per la cura di:

 

  • Depressione clinica
  • Nevrosi
  • Disturbo ossessivo-compulsivo
  • Fobie
  • Condizioni di panico
  • PTSD
  • Disturbo bipolare
  • Dolore cronico, emicrania

 


Cento anni fa si credeva che la causa principale della depressione fossero i bassi livelli di serotonina. Per stimolare la sua produzione, i medici hanno prescritto antidepressivi naturali – cocaina e oppiacei e, successivamente, anfetamine. Il trattamento della dipendenza dagli antidepressivi è diventato d’attualità quando si è scoperto che creavano dipendenza, fisicamente e mentalmente. Oggi è stato dimostrato che molti disturbi mentali sono causati non solo da un basso livello del mediatore della serotonina, ma anche da disturbi ormonali, malattie somatiche, dipendenza da droghe e d’alcol.

 


L’effetto principale dei moderni antidepressivi è una qualità aumento del livello di tali neurotrasmettitori come dopamina, serotonina, norepinefrina, ecc. La loro somministrazioni dà un effetto notevole:

 

  • Il background emotivo migliora e si stabilizza
  • La sensazione di ansia scompare
  • Lo stress emotivo diminuisce
  • Il sonno si normalizza
  • Aumento dell’appetito
  • Aumento della prontezza mentale

 



I principali tipi d’antidepressivi da meccanismo d’azione:

 

  • inibitori selettivi della ricaptazione della serotonina (ISRS)
  • inibitori selettivi della ricaptazione della serotonina e della norepinefrina (ISRSeN)
  • inibitori selettivi della ricaptazione della serotonina (ISRS)
  • inibitori delle monoaminossidasi (IMAO)
  • antidepressivi triciclici (ATC)
  • inibitori reversibili delle monoaminossidasi di tipo A (IRMAO-A)
  • serotonina selettiva stimolante della ricaptazione (SSSR)
  • antidepressivi atipici

C’è dipendenza dagli antidepressivi?

I moderni farmaci psicotropi prescritti dai medici dopo la diagnosi differenziale non causano dipendenza fisica e mentale. Non appena i farmaci iniziano a funzionare e le condizioni del paziente migliorano, spesso il paziente decide di interrompere l’assunzione di pillole. Ma con un’interruzione brusca e irragionevole dei farmaci o un sovradosaggio dovuto all’automedicazione, gli antidepressivi causano sintomi d’astinenza.

 


È importante capire che il prescrizione del trattamento dovrebbe essere basata sui risultati della ricerca, sulla diagnosi di malattie concomitanti, sul la cui terapia può essere incompatibile con l’uso di antidepressivi.

 


Se, dopo la cancellazione, si verifica una ricaduta della malattia di base, può essere necessario molto tempo in futuro per stabilizzare nuovamente lo stato fisico e psico-emotivo.

Conseguenze della sindrome d’astinenza d’antidepressivi

I farmaci psicotropi che agiscono sui neurotrasmettitori sono prescritti da molto tempo. L’interruzione improvvisa o la riduzione della dose possono portare ai seguenti sintomi:

 

  • Nausea e vomito
  • Disturbi intestinali funzionali
  • Spasmi e dolore nell’intestino
  • Mal di testa
  • Iperidrosi
  • Disturbi del sonno
  • Sbalzi d’umore
  • Attacchi di panico
  • Tremori
  • Iperansia
  • Frustrazione sessuale
  • Tachicardia

 


I sintomi d’astinenza dei farmaci che agiscono sui neurotrasmettitori a volte assomigliano a quelli dei disturbi mentali e delle nevrosi per i quali sono stati prescritti farmaci. Se i sintomi sono comparsi immediatamente (entro pochi giorni) e tra questi ci sono quelli somatici, che non erano alla diagnosi della malattia e all’inizio del trattamento, questo indica una sindrome d’astinenza.

 


Farmaci psicotropi con una breve emivita dopo l’astinenza causa in un breve periodo sintomi più pronunciati rispetto ai farmaci con una lunga emivita.

 


Un’improvviso rifiuto da un antidepressivo non dà al cervello il tempo d’adattarsi ai livelli alterati del trasmettitore. Ciò causa di sintomi somatici, sensoriali, cognitivi e fisici avversi.

Metodi di trattamento

Gli antidepressivi non devono essere interrotti immediatamente e senza vedere un medico. Gli specialisti della clinica “MedicoMente” hanno una vasta esperienza pratica nella prescrizione d’antidepressivi come una terapia di mantenimento durante il trattamento d’alcol e da tossicodipendenze. Pertanto, viene praticata solo una riduzione graduale della dose in base al quadro clinico. A seconda del farmaco specifico, l’intero processo di sospensione dell’antidepressivo può richiedere da diverse settimane a diversi mesi.

 


Metodi della cura d’astinenza d’antidepressivi:

 

  1. Ripresa dell’uso un farmaco con una lenta e graduale diminuzione della dose del farmaco assunto.
  2. Passare d’antidepressivi dalla emivita breve a quelli più lunghi, riducendo la dose e sospendendo il farmaco.

 


Il trattamento della dipendenza dagli antidepressivi con questo metodo dà ai sistemi biologici del corpo il tempo d’adattarsi.

Condizioni di trattamento nella clinica “MedicoMente”

Nel centro medico di moderna tossicodipendenza “MediсoMente” i dottori forniscono assistenza ai pazienti che assumono antidepressivi e desiderano interrompere la terapia per qualsiasi motivo o ricevere cure più efficaci. Per questo, si svolgono i studi di laboratorio e di apparato, psicologi e psicoterapeuti, durante le consultazioni con il paziente, determinano ulteriori obiettivi.

 


Solo dopo aver superato la diagnosi, determinando la presenza di malattie, tenendo conto delle caratteristiche individuali del salute e anamnesi del paziente, viene prescritto un regime di trattamento con la selezione del dosaggio. Per alleviare i sintomi dopo l’interruzione degli antidepressivi, il medico prescrive ulteriori farmaci che aiuteranno a far fronte agli effetti collaterali.

 


L’uso di metodi di trattamento della dipendenza e d’astinenza da farmaci psicotropi autorizzati dal diritto d’autore consente di attraversare la fase dei sintomi d’astinenza il più indolore possibile e ricevere assistenza medica e psicologica d’alta qualità.

 

 

Opzioni di registrazione:

 

 

 

Il nostro narcologo si trova a Kiev all’indirizzo:
08340, regione di Kiev, distretto di Boryspil, villaggio di Gnedin s/t “Kalina”, str.Medova, 10

 

Se necessario, avviene un trasferimento dagli aeroporti e dalle stazioni ferroviarie della città di Kiev.

 

 

Risolviamo insieme il problema,
perché Lei e la Sua salute siete unici!

Recensioni dei pazienti sul trattamento della dipendenza

Altri trattamenti

Trattamento della dipendenza d’antidepressivi nella clinica MedicoMente

Gli antidepressivi sono i farmaci psicotropi che normalizzano il sistema mentale e nervoso. Mirano ai sui neurotrasmettitori, riducono la gravità dei sintomi depressivi e migliorano le capacità cognitive. Alcuni degli antidepressivi hanno un marcato effetto analgesico.

Leggi di più
Trattamento della sindrome post traumatica (SPT) nella clinica MedicoMente

Nella vita di ogni persona ci sono eventi che in un modo o nell’altro lasciano un segno nel suo stato mentale. Se lo shock è stato particolarmente forte o la persona ha un background emotivo instabile, allora potrebbe sviluppare SPT – sindrome post-traumatica.

Leggi di più
Trattamento della dipendenza da benzodiazepine nella clinica MedicoMente

Le benzodiazepine sono usate frequentemente con effetti sedativi, ipnotici, anticonvulsivanti e ansiolitici. Questi farmaci riducono l’attività dei neuroni, fornendo un pronunciato effetto sedativo.

Leggi di più
Trattamento della dipendenza da oppiacei | MedicoMente

Gli oppiacei sono noti all’umanità da molto tempo. Erano usati come sedativi e anestetici. Ma, a causa delle complicazioni e della rapida dipendenza, questo gruppo di droghe è passato alla categoria delle droghe pesanti e l’uso in medicina è sotto indicazioni rigide e controllo rigoroso. La nostra clinica aiuta correttamente…

Leggi di più

Nella vita di ogni persona ci sono eventi che in un modo o nell’altro lasciano un segno nel suo stato mentale. Se lo shock è stato particolarmente forte o la persona ha un background emotivo instabile, allora potrebbe sviluppare SPT – sindrome post-traumatica.

 

 

Definizione di SPT (in altre parole, SPTD – stress post-traumatico disturbo) – un disturbo mentale che si sviluppa dopo vari eventi scioccanti, caratterizzato da ricordi intrusivi, incubi, flashback ed altri sintomi. In generale, la sindrome di solito si verifica in persone che hanno ricevuto forti esperienze traumatiche.

 


La ricerca mostra che il SPT è più spesso registrato in persone che sono state prigionieri di guerra, torturate ed altri tipi di violenza. Coloro che sono sopravvissuti a incendi, disastri naturali e varie emergenze naturali sono meno a rischio di sviluppare il disturbo.

Cosa i numeri dicono della sindrome

Il rischio di sviluppare SPT dopo aver sopportato un abuso fisico è dell’11,9%. In caso di stupro, la probabilità è già del 19%. Lo stress di perdere i propri cari molto raramente porta allo sviluppo della sindrome. In termini percentuali, questo è l’1,3%. I più suscettibili al disordine sono i militari. A causa della situazione instabile in Ucraina, il 26% del personale militare ha mostrato segni di SPTD.

Cause dell’evento

Diverse situazioni ed eventi passati possono portare allo sviluppo di SPTD. A rischio sono le persone che:

 

  • sono stati vittimi di abusi sessuali;
  • sono cresciuti in una famiglia disfunzionale in cui sono stati utilizzati abusi fisici ed emotivi;
  • sono diventati vittimi o testimoni di un crimine crudele;
  • sono entrati in un’incidente d’auto o in un altro disastro;
  • sono sopravvissuti a un’emergenza naturale;
  • sono stati in guerra (o erano prigioniero di guerra).

 

 

Per la cronaca. Secondo le statistiche, le donne soffrono di sindrome post-traumatica due volte più spesso degli uomini.

 

 

I sintomi dello stress post-traumatico sono molto diversi e dipendono dalle caratteristiche individuali della vittima. Il primo dimostrazione dei sintomi inizia dopo 3 mesi dal momento dell’evento. Se è passato un anno senza sintomi, molto probabilmente la SPT non si rivelerà.

 


Un sopravvissuto a un trauma si diventa ansioso e irritabile. Molto spesso è ossessionato dai pensieri e dai ricordi dell’evento. Immagini si disegnano nella sua testa, che sono spesso abbellite. Se la vittima è sopravvissuto all’abuso, associata a un’altra persona, spesso gli sembra di vedere la stessa persona tra la folla. Iniziano gli attacchi di panico. L’appetito si è perso ed il pisolino si travolge: il corpo inizia a esaurirsi e lo sfondo emotivo diventa instabile a causa della mancanza di sonno normale. Il paziente soffre di incubi e brutti sogni.

 

 

Il trattamento del disturbo da stress post-traumatico a Kiev si può fare nella clinica “MedicoMente”. Prima la vittima cercherà aiuto, più velocemente si libererà del problema e avrà una vita normale.

Tipi di SPT

I dottori distinguono diversi tipi di sindrome post-traumatica:

 

  • Acuto. La durata della sindrome raggiunge i 3 mesi. Caratteristiche distintive: i sintomi pronunciati e gravità del decorso.
  • Cronico. I sintomi aumentano gradualmente. Durante sei mesi, una persona esaurisce il sistema nervoso, lo sfondo emotivo diventa molto traballante. Si persa interesse per qualsiasi cosa, la vittima è in uno stato di apatia.
  • Deformazione. È osservato in persone che avevano già disturbi mentali cronici prima dell’evento traumatico. Ciò complica il decorso della malattia.
  • Posposto. I primi sintomi possono comparire 6 mesi dopo l’infortunio. Di solito sono provocati da qualche tipo di stimolo esterno.

 

 

Terapie:


Uno dei trattamenti più comuni è il farmaco. Tuttavia, la sua efficacia è stata messa in discussione negli ultimi anni. Molti farmaci sono stati dichiarati inefficaci. Tuttavia, tre farmaci (fluoxetina, paroxetina e venlafaxina) hanno dimostrato di avere un effetto terapeutico coerente. Nondimeno, il loro effetto non risolve l’essenza stessa del problema, ma ne riduce solo la gravità.

 


Ha senso usare antidepressivi triciclici: sono ugualmente efficaci. L’uso di benzodiazepine e glucocorticoidi in terapia è indesiderabile: questi farmaci possono causare dipendenza come la tossicodipendenza.

 


Ora vale la pena considerare i metodi di psicoterapia che hanno superato molti studi che hanno dimostrato la loro efficacia nel trattamento del SPTD:

 

  • La psicoterapia cognitivo-comportamentale (CPP) è solitamente suddivisa in due metodi:
    Metodo dell’esposizione. Una persona sotto il controllo di uno psicologo è “immersa” nel caso in cui lo abbia traumatizzato. Lo modellano nella realtà o nell’immaginazione. Se fatto correttamente, il paziente sviluppa dipendenza a livello emotivo e diminuisce la risposta all’innesco traumatico.
    Metodo di vaccinazione contro lo stress. Insieme al paziente, vengono determinati i fattori scatenanti e quindi vengono formate strategie di coping per superare la situazione che si è verificata. In altre parole, la vittima perde l’evento nella sua immaginazione, ma ne esce vincente sul piano psicologico. Ciò è facilitato dall’uso di tecniche di rilassamento e radicamento.
  • Terapia dialettica comportamentale
    La DCT si basa sul miglioramento delle capacità di consapevolezza, tolleranza allo stress e interazione interpersonale efficace.
  • Terapia dell’accettazione e della responsabilità
    La tecnologia TAR si basa sul fatto che la vittima impara a non mascherare le proprie emozioni e sentimenti, ma ad accettarli così come sono. È necessario sviluppare in se stessi uno “sguardo dall’esterno” per valutare con sobrietà la situazione che si è verificata. Percepire i cattivi pensieri su di se dovrebbe essere solo un’etichetta di cui sbarazzarsi.
    Si deve definire i Suoi valori, iniziare ad agire insieme a loro. Vivere il momento che è “qui ed ora”, non “poi e là”. Questo permette d’eliminare i sentimenti di tristezza, rabbia e irritazione. Quest approccio terapeutico non permette di dimenticare completamente il trauma, ma può ridurre l’impatto delle esperienze e migliorare la qualità della vita.
  • L’uso di sostanze psichedeliche
    La terapia con ibogaina comprende quattro fasi principali:


Fase dei cambiamenti: dura circa 2-2,5 ore: l’udito si acuisce, i suoni diventano vibranti e rimbombanti, si osserva una violazione della coordinazione di movimenti. Dopo 1-2 ore, l’ibogaina può causare un aumento della pressione sanguigna del 10-15%, un aumento della frequenza cardiaca (soprattutto se una persona ha già sperimentato ansia) e un rallentamento del battito cardiaco.

 

Fase di rendering: come un film o alternando diapositive che riflettono eventi della vita. Cominciano le allucinazioni, in cui le persone vedono se stesse dall’esterno e viaggiano attraverso i labirinti della propria memoria, sotto la guida di una misteriosa “guida”, che alcuni chiamano lo “spirito di iboga”. C’è una revisione della propria vita, momenti importanti o l’esperienza di sensazioni forti. L’ibogaina provoca un cambiamento nella coscienza e porta alla consapevolezza al livello di un trauma psicologico una volta sperimentato. L’uso dell’ibogaina si consente di sperimentare i problemi e le paure repressi in se stesso e di guardare se stesso e il mondo intorno a se in un modo diverso. La fase di visualizzazione dura solitamente 3-12 ore, poi la visione si interrompe bruscamente.


Consapevolezza e valutazione di ciò che ha visto: quindi atteggiamento della persona nei confronti della propria vita e delle proprie decisioni. Per la sua vita, tutti prendono decisioni, e qualche volta sembra che si possa fare solo questo e non altrimenti. La revisione delle situazioni sotto l’influenza dell’ibogaina si consente di tornare ad alcune situazioni, rivalutarle e vedere soluzioni alternative. Questo può portare a cambiamenti nelle decisioni prese nel presente, incluso il desiderio di liberarsi dalla dipendenza.


Uscita o completamento: questa fase è seguita da uno stato di immobilità e riposo, quando la persona giace completamente immobile e/o sonnecchia. Questa condizione differisce dalla paralisi o dal sonno, poiché il paziente è in grado di alzarsi e camminare, mentre incontra determinate difficoltà. L’ibogaina provoca disturbi del sonno temporanei. Può verificarsi un’interruzione dei ritmi biologici. La durata del sonno è ridotta a 3-4 ore al giorno, che di solito scompare nei giorni 2-3 della terapia con Ibogaina. Successivamente, vengono ripristinati tutti i processi fisiologici nel corpo. Il livello dello stato mentale cambia in modo significativo: la persona lascia il suo problema per sempre.

Condizioni e opzioni per soggiornare nella clinica “MedicoMente”

Il trattamento della sindrome post-traumatica a Kiev può essere effettuato presso la clinica “MedicoMente”. Offriamo le condizioni di un hotel a 4 stelle.

 

 

I pazienti hanno a loro disposizione:

 

  • camere spaziose con un massimo di 3 letti, pulite e con illuminazione sufficiente;
  • ristorazione complessa in base alle condizioni individuali;
  • sicurezza;
  • palestra;
  • TV e WI-FI;
  • massaggi, servizi di estetista.

 

 

I nostri specialisti qualificati della clinica di Kiev La aiuteranno a liberarLa definitivamente dei sintomi dello stress post-traumatico e ad iniziare una nuova vita a tutti gli effetti.

 

 

Opzioni di registrazione:

 

 

Il nostro narcologo si trova a Kiev all’indirizzo:
08340, regione di Kiev, distretto di Boryspil, villaggio di Gnedin s/t “Kalina”, str.Medova, 10.

Vantaggi della clinica “MedicoMente”

Il trattamento SPT a Kiev presso la clinica “MedicoMente” si differenzia con i metodi terapeutici originali, specialisti con un alto livello di formazione e condizioni di soggiorno eccellenti. Una persona sente già il risultato del trattamento al momento della dimissione. Il tempo di trattamento viene calcolato su base individuale dopo un esame completo (in media, 14 giorni). Il supporto di parenti e amici svolge un ruolo significativo nella terapia del paziente.

 

 

I vantaggi della clinica sono i seguenti:

 

  • personale altamente qualificato con una vasta esperienza pratica;
  • condizioni di soggiorno confortevoli;
  • prezzi abbastanza abbordabili;
  • uso di metodi di trattamento unici.

 

 

I prezzi sono presentati sul sito web della clinica. Può contattare gli specialisti per telefono. Non esitare e chiedi aiuto, il disturbo da stress post-traumatico può davvero essere curato!

Recensioni dei pazienti sul trattamento della dipendenza

Altri trattamenti

Trattamento della dipendenza d’antidepressivi nella clinica MedicoMente

Gli antidepressivi sono i farmaci psicotropi che normalizzano il sistema mentale e nervoso. Mirano ai sui neurotrasmettitori, riducono la gravità dei sintomi depressivi e migliorano le capacità cognitive. Alcuni degli antidepressivi hanno un marcato effetto analgesico.

Leggi di più
Trattamento della sindrome post traumatica (SPT) nella clinica MedicoMente

Nella vita di ogni persona ci sono eventi che in un modo o nell’altro lasciano un segno nel suo stato mentale. Se lo shock è stato particolarmente forte o la persona ha un background emotivo instabile, allora potrebbe sviluppare SPT – sindrome post-traumatica.

Leggi di più
Trattamento della dipendenza da benzodiazepine nella clinica MedicoMente

Le benzodiazepine sono usate frequentemente con effetti sedativi, ipnotici, anticonvulsivanti e ansiolitici. Questi farmaci riducono l’attività dei neuroni, fornendo un pronunciato effetto sedativo.

Leggi di più
Trattamento della dipendenza da oppiacei | MedicoMente

Gli oppiacei sono noti all’umanità da molto tempo. Erano usati come sedativi e anestetici. Ma, a causa delle complicazioni e della rapida dipendenza, questo gruppo di droghe è passato alla categoria delle droghe pesanti e l’uso in medicina è sotto indicazioni rigide e controllo rigoroso. La nostra clinica aiuta correttamente…

Leggi di più

Le benzodiazepine sono usate frequentemente con effetti sedativi, ipnotici, anticonvulsivanti e ansiolitici. Questi farmaci riducono l’attività dei neuroni, fornendo un pronunciato effetto sedativo.

 


Le indicazioni terapeutiche sono:

 

  • Disturbi del sonno
  • Attacchi di panico
  • Ansia alta
  • Sindrome da stress post traumatico
  • Crampi
  • Crisi epilettiche.
  • Terapia della dipendenza d’alcol

 


Alcuni dei farmaci di questo gruppo sono tranquillanti e, con l’uso prolungato, possono causare dipendenza non solo fisica ma anche psicologica.

 



Circa il 20% delle persone dopo un corso di prendere di droghe di questo gruppo diventa dipendente da loro.

 

 


Una caratteristica del disturbo da benzodiazepine è che si prendono come una ricetta medica, non come narcotici, ma creano dipendenza. Una percentuale di persone inizia a prendere questi farmaci per curiosità (molto spesso in combinazione con droghe) o a causa di un disturbo compulsivo.

Segni e conseguenze dell’uso

Il trattamento della dipendenza dalle benzodiazepine a Kiev diventa rilevante quando uso di sostanze psicoattive inizia a influenzare i cambiamenti dell’umore, il comportamento umano e la percezione della realtà circostante.

 


Farmaci che possono creare dipendenza:

 

  • Alprazolam (Xanax)
  • Lorazepam (Ativan)
  • Diazepam (Valium)
  • Clonazepam (Klonopin)
  • Temazepam (Restoril) ed altri.

 


Aumentano i livelli della dopamina “il ormone della felicità”, ma più a lungo una persona prende le benzodiazepine, meno efficaci sono. Già dopo 3-4 settimane, il corpo sviluppa una tolleranza ai farmaci a causa di recettori cerebrali parzialmente danneggiati. Pertanto, per raggiungere la sensazione attesa di felicità, sicurezza e pace, il paziente inizia ad aumentare la dose, il che aggrava il problema.

 


Segni di dipendenza:

 

  • Linguaggio slegato
  • Disordini motori
  • Sonnolenza
  • Mancanza di appetito
  • Problemi di concentrazione
  • Vista annebbiata
  • Sturbo di stomaco
  • Aggressività
  • Depressione

 


Il trattamento della dipendenza da benzodiazepine a Kiev dovrebbe essere iniziato il prima possibile e solo sotto la supervisione di un medico, poiché i pazienti stessi spesso non sono pronti ad ammettere il problema della dipendenza e non possono rifiutarsi autonomamente e correttamente d’assumere narcotici.

Sintomi d’astinenza da benzodiazepine e da droghe

Poiché le droghe creano un’elevata dipendenza fisica, l’interruzione recisa delle droghe provocherà gravi danni e causerà due tipi di sindromi: sintomi d’astinenza e/o “rimbalzo”. Con quest’ultimo, sorgono i sintomi, per il trattamento dei quali sono stati prescritti farmaci.

 


Di emivita di dimezzamento delle benzodiazepine si dividono in:

 

  • Breve – fino a 12 ore
  • Medio – fino a 40 ore
  • Lungo – fino a 250 ore

 


E più breve è il periodo, più velocemente compaiono i sintomi dell’astinenza. I farmaci con un’emivita media sono il più delle volte avvincenti.
L’annullamento delle benzodiazepine provoca:

 

  • Forte mal di testa
  • Dolore muscolare
  • Cambiamenti d’umore
  • Nausea debilitante
  • Irritabilità
  • Crampi
  • Convulsioni
  • Insonnia
  • Tachicardia
  • Ansia
  • Iperidrosi
  • Attacchi di panico
  • Comportamenti suicidiari

 


La disintossicazione dalle benzodiazepine a Kiev nella clinica “MedicoMente” consentirà d’avviare rapidamente e delicatamente il processo di trattamento della tossicodipendenza.

Cura

La terapia della dipendenza da benzodiazepine si basa sull’identificazione delle caratteristiche del uso di droga d’ogni paziente e sullo sviluppo di un regime di trattamento individuale. Si tratta di un approccio completo che combina farmaci e metodi psicoterapeutici.

 


L’unico trattamento efficace per l’astinenza e la dipendenza da benzodiazepine è una riduzione graduale della dose. Poiché anche con questo approccio possono comparire i sintomi d’astinenza, il trattamento deve essere effettuato in clinica sotto la supervisione del personale medico. Dopo una graduale riduzione della dose, sono usati i farmaci speciali che rimuovono e purificano completamente il corpo dalle benzodiazepine. Anche il supporto psicologico svolge un ruolo importante, consentendo di ridurre il livello di ansia, gestire gli attacchi di panico, superare la depressione, trovare e risolvere il motivo per cui è iniziata l’assunzione di benzodiazepine e la dipendenza.

 


A Kiev, gli specialisti della clinica “MedicoMente” utilizzano i metodi moderni, autorizzati e comprovati per trattare la dipendenza da sostanze psicoattive.

 


Fasi del trattamento:

 

  1. Diagnostica – ricerche tecniche di laboratorio e strumentali, valutazione dello stato mentale
  2. Disintossicazione indolore – somministrazione d’infusioni e assunzione di psicostabilizzanti per alleviare i sintomi della crisi d’astinenza e purificare il corpo dai prodotti dell’emivita delle benzodiazepine
  3. Metodi di trattamento psicoterapeutici ed apparati
  4. Riabilitazione
  5. Misurare i risultati

Condizioni di soggiorno nella clinica “MedicoMente”

Il trattamento nella clinica si svolge su base volontaria. A partire dal primo giorno di soggiorno nalla “MedicoMente”, il paziente è al centro dell’attenzione di medici e di personale medico.

 


Condizioni di soggiorno:

 

  • Stanze di tipo alberghiero confortevoli e accoglienti
  • Territorio protetto della clinica
  • Ambiente accessibile alle persone con disabilità
  • Aree di servizio
  • Palestra
  • TV
  • Internet
  • Visite ai parenti (previamente concordate con il medico)
  • Servizi VIP

 


Servizi della clinica:

 

  • Diagnostica
  • Disintossicazione indolore
  • Trattamento efficace della dipendenza e delle malattie associate
  • Metodi di trattamento dell’apparato
  • Supporto psicoterapeutico
  • Cura completa e recupero del corpo
  • Supporto a distanza del paziente dopo il trattamento

Dipendenza e trattamento da benzodiazepine a Kiev

Il prezzo per il trattamento nella clinica “MedicoMente” dipende dai risultati della diagnosi e dal piano di trattamento adottato. A tutti i pazienti e ai loro cari viene fornito un consulto gratuito, durante il quale il medico informa sulla ricerca effettuata e offre un piano di trattamento e opzioni d’alloggio in clinica.

 

 

Opzioni di registrazione:

 

 

 

Il nostro narcologo si trova a Kiev all’indirizzo:
08340, regione di Kiev, distretto di Boryspil, villaggio di Gnedin s/t “Kalina”, str.Medova, 10. 

 

Se necessario avviene un transfer dagli aeroporti e dalle stazioni ferroviarie della città di Kiev

 

 

Risolviamo il problema insieme,
perché Tu e la Tua salute siete unici!

 

 

Recensioni dei pazienti sul trattamento della dipendenza

Altri trattamenti

Trattamento della dipendenza d’antidepressivi nella clinica MedicoMente

Gli antidepressivi sono i farmaci psicotropi che normalizzano il sistema mentale e nervoso. Mirano ai sui neurotrasmettitori, riducono la gravità dei sintomi depressivi e migliorano le capacità cognitive. Alcuni degli antidepressivi hanno un marcato effetto analgesico.

Leggi di più
Trattamento della sindrome post traumatica (SPT) nella clinica MedicoMente

Nella vita di ogni persona ci sono eventi che in un modo o nell’altro lasciano un segno nel suo stato mentale. Se lo shock è stato particolarmente forte o la persona ha un background emotivo instabile, allora potrebbe sviluppare SPT – sindrome post-traumatica.

Leggi di più
Trattamento della dipendenza da benzodiazepine nella clinica MedicoMente

Le benzodiazepine sono usate frequentemente con effetti sedativi, ipnotici, anticonvulsivanti e ansiolitici. Questi farmaci riducono l’attività dei neuroni, fornendo un pronunciato effetto sedativo.

Leggi di più
Trattamento della dipendenza da oppiacei | MedicoMente

Gli oppiacei sono noti all’umanità da molto tempo. Erano usati come sedativi e anestetici. Ma, a causa delle complicazioni e della rapida dipendenza, questo gruppo di droghe è passato alla categoria delle droghe pesanti e l’uso in medicina è sotto indicazioni rigide e controllo rigoroso. La nostra clinica aiuta correttamente…

Leggi di più

Gli oppiacei sono noti all’umanità da molto tempo. Erano usati come sedativi e anestetici. Ma, a causa delle complicazioni e della rapida dipendenza, questo gruppo di droghe è passato alla categoria delle droghe pesanti e l’uso in medicina è sotto indicazioni rigide e controllo rigoroso.

 


La nostra clinica aiuta correttamente e rapida nel trattamento della dipendenza da oppiacei in varie fasi e modi di consumare.

Di che si tratta?

Gli oppiacei sono un gruppo di sostanze stupefacenti di origine vegetale (oppio), semisintetiche (eroina) e sintetiche (metadone), che agisca sui recettori oppioidi del sistema nervoso centrale (SNC) e del tratto gastrointestinale (GIT) del corpo umano.

 


Gli oppiacei hanno forti effetti analgesici e sedativi sull’organismo, inibendo la funzione respiratoria e l’attività intestinale.

 


La dipendenza da oppiacei (tossicodipendenza) si verifica abbastanza rapidamente e, nel caso dell’eroina, nell’istante.

Modi di consumare droghe

I narcotici si usa in diversi modi:

 

  • per via endovenosa (il metodo comporta i rischi speciali d’infezione di malattie concomitanti: epatite, HIV, AIDS).
  • per via intramuscolare;
  • per via orale;
  • inalazione di fumo (fumo);
  • inalazione di frazioni di droga in polvere.

Segni di dipendenza da oppiacei

Nel trattamento della dipendenza da oppiacei, è importante contattare prontamente un centro medico per chiedere aiuto.

 


Se si osserva uno dei seguenti segni in una persona, contattare urgentemente un centro di cura delle tossicodipendenti:

 

  • segni d’iniezioni (punture);
  • pupille ristrette;
  • nausea, vomito;
  • svenimento;
  • irritazione/arrossamento intorno al naso;
  • uno strano odore proveniente dalle cose e dal corpo umano;
  • una forte diminuzione dell’appetito e del peso;
  • anomalie della coordinazione;
  • cambiamenti di umore e di comportamento;
  • un calo del livello dell’ambiente sociale, la criminalizzazione della vita.

 


Una consulenza gratuita con uno specialista in tossicodipendenze della nostra clinica può salvare la vita di una persona cara dalla tossicodipendenza!

Conseguenze della dipendenza da oppiacei

I farmaci distruggono l’organismo, agendo su organi e apparati, a volte in modo irreversibile:

 

  • disturbi della funzione respiratoria;
  • disturbi del tratto gastrointestinale;
  • disturbi dell’apparato cardio circolatorio;
  • disturbi mentali;
  • comorbidità.

 

 

Separatamente, vorremmo sottolineare il particolare pericolo dell’astinenza da oppiacei. Sono sensazioni fisiche e mentali che portano il corpo di una persona dipendente in condizioni difficili e pericolose. Il trattamento di astinenza (sintomi d’astinenza) deve essere fornito il prima possibile. Perché per rimuovere le sensazioni fisiche, è necessaria una dose e ogni volta una grande, questo può portare a un’overdose, all’arresto respiratorio e alla morte del tossicodipendente.

Trattamento della dipendenza da oppiacei

Il trattamento della dipendenza da oppiacei viene effettuato nella nostra clinica in modo completo, rapido e professionale. Considerano le peculiarità di ogni paziente.

 


All’inizio si svolge un consulto, una visura, test e studi strumentali (se necessari).

 


Dopo aver ricevuto tutti i dati, il dottore prescrive i seguenti cicli di trattamento:

 

  • disintossicazione (il metodo UROD – disintossicazione molto rapida da oppioidi);
  • trattamento farmaceutico;
  • la pulizia del corpo;
  • impianti (inserimento degli impianti unici che bloccano l’effetto del narcotico);
  • psicoterapia come un tipo special della cura in tutti altri fasi di terapia;
  • terapia restaurativa;
  • terapia assistenziale (se necessario).

 


Dopo tutti i principali cicli di trattamento, il paziente è ancora sotto la supervisione dei nostri specialisti per qualche tempo (circa un anno o come prescritto da un medico).

 


Quando si usa impianti, il paziente viene monitorato secondo la prescrizione del medico.

Condizioni nella clinica “Medicomente”:

Forniamo condizioni confortevoli per una sistemazione nei reparto: camere con 1-3 letti, Lux e VIP, internet, cibo a scelta al ristorante.

 


La nostra clinica lavora in condizioni di anonimato e riservatezza (Accordo di non divulgazione, documenti sono crittografati).

 


Il trattamento si svolge in un ambiente sicuro (la clinica è sorvegliata e monitorata 24 ore su 24).

 

 

Opzioni di registrazione:

 

 

 

Il nostro narcologo si trova a Kiev all’indirizzo:
08340, regione di Kiev, distretto di Boryspil, villaggio di Gnedin s/t “Kalina”, str.Medova, 10

 

 

Se necessario, avviene un trasferimento dagli aeroporti, da stazione ferroviaria della città di Kiev.

 

 

La dipendenza da oppiacei – non è una condanna!
Il nostro team è pronto a restituirla una salute e una vita sobria!

Recensioni dei pazienti sul trattamento della dipendenza

Altri trattamenti

Trattamento della dipendenza d’antidepressivi nella clinica MedicoMente

Gli antidepressivi sono i farmaci psicotropi che normalizzano il sistema mentale e nervoso. Mirano ai sui neurotrasmettitori, riducono la gravità dei sintomi depressivi e migliorano le capacità cognitive. Alcuni degli antidepressivi hanno un marcato effetto analgesico.

Leggi di più
Trattamento della sindrome post traumatica (SPT) nella clinica MedicoMente

Nella vita di ogni persona ci sono eventi che in un modo o nell’altro lasciano un segno nel suo stato mentale. Se lo shock è stato particolarmente forte o la persona ha un background emotivo instabile, allora potrebbe sviluppare SPT – sindrome post-traumatica.

Leggi di più
Trattamento della dipendenza da benzodiazepine nella clinica MedicoMente

Le benzodiazepine sono usate frequentemente con effetti sedativi, ipnotici, anticonvulsivanti e ansiolitici. Questi farmaci riducono l’attività dei neuroni, fornendo un pronunciato effetto sedativo.

Leggi di più
Trattamento della dipendenza da oppiacei | MedicoMente

Gli oppiacei sono noti all’umanità da molto tempo. Erano usati come sedativi e anestetici. Ma, a causa delle complicazioni e della rapida dipendenza, questo gruppo di droghe è passato alla categoria delle droghe pesanti e l’uso in medicina è sotto indicazioni rigide e controllo rigoroso. La nostra clinica aiuta correttamente…

Leggi di più

Il metodo d’inserimento dell’impianto dall’alcolismo è ora il più comune e si svolge sia per consolidare un risultato stabile del trattamento ospedaliero, sia come un metodo indipendente che usano per una cura le persone che abusano attivamente di alcol. Grazie all’uso di farmaci moderni e ai modi dei somministrazione, appartiene al metodo più efficace, basato sull’evidenza e giustificato per il trattamento della dipendenza da alcol.

Di che cosa stiamo parlando?

Blocco farmacologico dall’alcol – inserimento (introduzione) nel corpo di preparati a base di Disulfirame (Disulfirama Esperal, Tet Long, Antabuse, ecc.), La cui azione si basa su un blocco chimico nel corpo dell’enzima alcol deidrogenasi – l’attività ossidativa dell’etanolo è bloccata, il processo di decomposizione nel corpo di sostanze altamente tossiche contenenti alcol-etanolo dei loro metaboliti e prodotti di decadimento. Questo è l’unico metodo adeguato e giustificato che garantisce una protezione continua stabile del corpo dall’alcol, migliora l’effetto terapeutico della cura principale.

Bloccanti dall’alcol e loro varietà

Gli impianti sono essenzialmente nuovi nel loro effetto forme estese di farmaci antialcolici farmacologici a lunga durata d’azione, la cui presenza nel corpo umano crea una concentrazione costante (deposito) del farmaco nel sangue. Dipende dalla forma e dalla durata dell’esposizione attiva (emivita), esiste sotto forma di iniezione di deposito “colpo d’alcol” – una sospensione del principio attivo Disulfirame in una soluzione oleosa per somministrazione intramuscolare (periodo di validità da 1 a 2 mesi), un impianto in forma di capsule con un alto contenuto di principio attivo – vengono suturati mediante chirurgia “inserimento dall’alcol” nel muscolo o nel tessuto adiposo (il periodo di esposizione attiva va da 6 a 12 mesi).

Farmaci alternativi per il trattamento dell’alcolismo

Non dimenticare che i suddetti farmaci sono disponibili in forma di compresse e in forma di soluzioni acquose: si applicano per l’uso orale quotidiano. Ma spesso la loro efficacia è molto inferiore alle forme di deposito prolungate (impianti anti-alcol). Innanzitutto, l’emivita e il periodo di eliminazione dal corpo è di 12-24 ore. In secondo luogo, la loro bassa efficienza sia collegato a ciò che i pazienti semplicemente dimenticano o smettono deliberatamente di prenderlo.

Di che si usa

I farmaci utilizzati per un inserimento dell’impianto d’alcol – Disulfiram o Esperal, creano una concentrazione terapeutica costante del bloccante nel corpo, inibendo il processo di degradazione dell’alcol a livello biochimico. In caso di un’entrata di alcol o prodotti alimentari con il suo contenuto nel sangue, sullo sfondo della protezione del disulfiram, si emerge una risposta istantanea – sintomi di intossicazione acuta d’alcol (avvelenamento), che si manifesta con:

 

  • Capogiro drastico e astenia fisica, brivido, visione doppia;
  • Reazione cutanea – prurito in tutto il corpo, orticaria, iperidrosi;
  • Nausea, voglia di vomitare e spesso espressa anafora abbondante;
  • Reazione cardiale – acuta insufficienza cardiaca;
  • Fiato corto, attacco da soffocamento fino alla completa mancanza di respiro;
  • Turbazione o perdita di coscienza – spesso collasso, sopore, coma.

 


Questi sintomi sono estremamente spiacevoli, pericolosi per l’uomo e possono portare a conseguenze irreversibili!!!

L’uso degli impianti in narcologia

Spesso in narcologia il metodo “inserimento” si applica anche per le persone che soffrono di tossicodipendenza, tecnicamente il principio della procedura è simile al “inserimento d’alcol”, ma in questi casi, si usa una forma di inserimento della droga a base di Naltrexone (Naltrexone, Antokson, Vivitrol) – un bloccante del recettore oppioide nocicettivo competitivo e un sistema antinocicettivo. Si lega direttamente con i recettori oppioidi, in caso di assunzione esogena di sostanze contenenti oppio nella fase iniziale, non provoca intossicazione da farmaci, euforia, e in caso di aumento della loro concentrazione nel sangue, provoca un forte avvelenamento (overdose) con depressione della respirazione e dell’attività cardiaca. Più efficace nella cura della dipendenza da oppiacei e loro analoghi sintetici (Oppio, Eroina, Ossicodone, Metadone, Buprinorfina, ecc.). Il farmaco non è tossico, sicuro e non crea dipendenza.

 


Inserimento dell’impianto dall’alcolismo o dalla tossicodipendenza crea un’efficace concentrazione di un farmaco-bloccante farmacologico nel corpo, inibisce il desiderio di assumere tensioattivi, mantiene una condizione stabile del paziente.

Fa attenzione e sta’ all’erta: il risultato dipende da questo!

P.S.! NECESSARIAMENTE CONSIDERI!!! L’inserimento dall’alcolismo o dalla tossicodipendenza dovrebbe passare esclusivamente in una clinica specializzata da un medico NARCOLOGO certificato, se al suo interno è presente un’unità di terapia intensiva sterile e attrezzata, serve per evitare di complicazioni e infezioni secondarie!!! Usi solo farmaci certificati!!! Obbligatoriamente familiarizzi con l’imballaggio, verificarne l’integrità, la conformità del contenuto!!! ATTENZIONE!!! Sul territorio dell’Ucraina esistono forme prolungate di farmaci esclusivamente in forma di soluto butirrico per somministrazione intramuscolare (per un periodo di 1 e 2 mesi), in forma d’impianti di deposito per somministrazione chirurgica sottocutanea (per un periodo di 3, 6 e 12 mesi) e in compresse (12-24 ore).

 


P.S.! Non fatevi ingannare sulla corrispondenza relativa di “impianto” stesso, sulle modalità della sua introduzione e sui tempi dell’effetto terapeutico!!! Non esistono forme prolungate di farmaci antialcool e antidroga per uso endovenoso, il loro effetto terapeutico attivo non può essere di 3, 5, 10 o più anni!!! Può fare molte ricerche su Google!!!

Preparazione per un blocco farmacologico d’alcol e da tossicodipendenza

Le procedure per “inserimento” il farmaco iniziano con:

 

  • Primo appuntamento con un narcologo, visita da un anestesista (gratuitamente);
  • test di laboratorio (analisi chimiche del sangue, test per il contenuto di alcol e/o droghe nelle urine, nel sangue, ecc.);
  • diagnostica completa del corpo (studi strumentali – ultrasuoni, elettrocardiografia);
  • valutazione della salute mentale (disturbi psicopatologici);
  • determinazione del grado di dipendenza (presenza di lesioni fisiche e psichiche, disturbi).

 


In caso d’intossicazione acuta al momento della consultazione, condizioni pericolose per la vita, disfunzioni fisiologiche o psicologiche – si raccomanda:

 

  • disintossicazione preliminare del corpo (sollievo dei sintomi acuti di astinenza);
  • stabilizzazione e ripristino di organi e sistemi interessati, funzioni alterate dell’organismo – ripristino delle funzioni del tratto gastrointestinale, del sistema nervoso, del fegato e dei reni con l’uso di medicinali certificati e apparecchiature autorizzate (3-10 giorni);
  • supporto psicoterapeutico di tutte le fasi della preparazione;
  • altre metodiche secondo indicazioni.

Metodi d’inserimento dell’impianto d’alcol in clinica

Dopo un consulto con gli specialisti specializzati, se necessario di fasi preparatorie, viene assegnata una procedura d’inserimento dell’impianto.

 


Si svolge in un reparto sterile specializzato e preparato in anticipo, da un medico specialista – un narcologo secondo un programma preselezionato.

 


Alla nostra clinica si usa i metodi di d’inserimento dell’impianto combinati.

 


Usano solo impianti di deposito certificati: Disulfiram, Esperal, Naltrexon, (prodotto negli Stati Uniti) o preparati per uso intramuscolare Vivitrol (prodotto nell’UE), Tet Long (Ucraina).

 


Dopo 8-12 ore il “inserimento dell’impianto dall’alcol” (a base di Disulfiram), il paziente viene sottoposto a un test-provocazione fisiologico – un test di suscettibilità all’alcol, che conferma il suo effetto con un’ulteriore “codifica dall’alcol” di rinforzo. La procedura s svolge esclusivamente nella stanza di terapia intensiva da un anestesista-rianimatore esperto.

Supporto e controllo del trattamento

Durante l’anno successivo, dopo aver completato l’intero ciclo di trattamento presso la clinica MedicoMente, il paziente è sotto monitoraggio ambulatoriale. Il paziente è in contatto con uno specialista specializzato, periodicamente si svolgono gli esami di controllo e consulenze. Per motivi medici, è possibile continuare l’uso di un impianto bloccante prolungato.

Controindicazioni “all’inserimento”

È possibile usare un blocco farmacologico dall’alcol a Kiev solo in assenza delle seguenti controindicazioni:

 

  • Gestazione, allattamento (lattazione);
  • Malattie patalogiche (oncologia ecc.);
  • Disturbi acuti del sistema cardiovascolare (infarto);
  • Disturbi acuti della circolazione cerebrale (ictus, emorragia);
  • Insufficienza epatica acuta, insufficienza renale, cerosi attiva;
  • Esistenza d’infezioni cutanee nel sito d’impianto proposto;
  • Malattie e disturbi mentali (schizofrenia, demenza);
  • Intolleranza individuale ai farmaci (a base di Disulfirame e/o Naltrexone), dopo ulteriori test.

Il prezzo dei servizi d’inserimento della clinica MedicoMente, Kiev, Ucraina

Il costo dei servizi nella clinica è ottimale sul territorio dell’Ucraina, tenendo conto della qualità delle procedure eseguite, del grado di comfort, delle qualifiche del personale, delle attrezzature mediche e hardware della clinica, della disponibilità di licenze appropriate, certificati e permessi.

 

Il costo di blocco farmacologico dall’alcol e dai droghe ed altre procedure correlate (disintossicazione, ripristino del corpo, psicoterapia) viene compilato individualmente per ciascun paziente.

A cosa fare attenzione dopo il inserimento

Conseguenze negative dopo il ” inserimento” possono verificarsi solo nel caso di consumo di bevande alcoliche e prodotti contenenti alcol.

 


Sullo sfondo di un bloccante dell’alcol, il paziente che subisce l’influenza dei bloccanti chimici reagirà immediatamente e il paziente sentirà un pronunciato disagio con le conseguenzi adeguate:

 

  • forti mal di testa;
  • convulsioni, assalti;
  • nausea, vomito.
  • reazioni allergiche;
  • attacchi di panico;
  • interruzioni del il lavoro dei sistemi cardiovascolare e respiratorio;
  • perdita di coscienza, collasso.

 

 

Questa è solo una parte dei sintomi che possono insorgere sullo sfondo di una ricaduta, gli specialisti della clinica sono costantemente in contatto con i pazienti e con i loro cari, con l’aiuto di corsi di formazione e monitoraggio, supportano costantemente i pazienti e sono pronti ad aiutare.

 


Prima della procedura, gli specialisti della clinica forniscono un supporto informativo completo al paziente sulle possibili conseguenze del contatto con l’alcol, vengono firmati un consenso informativo aggiuntivo e un accordo bilaterale con la clinica.

Dove si svolge la procedura?

Tutte le procedure si svolgono nella clinica ospedaliera specializzata “MedicoMente” – centro medico per l’addictologia moderna, Kiev.

 

Il nostro narcologo si trova a Kiev all’indirizzo:
08340, regione di Kiev, distretto di Boryspil, villaggio di Gnedin s/t “Kalina”, str.Medova, 10

 

I condizioni confortevoli, il personale attento, la riservatezza, la sicurezza contribuiranno alla Sua pronta guarigione.

 

 

Opzioni di registrazione:

 

 

 

Un trasferimento avviene dagli aeroporti di Kiev.

 

Datevi la possibilità di conoscere la gioia di una vita sobria e sana!

Recensioni dei pazienti sul trattamento della dipendenza

Altri trattamenti

Trattamento della dipendenza d’antidepressivi nella clinica MedicoMente

Gli antidepressivi sono i farmaci psicotropi che normalizzano il sistema mentale e nervoso. Mirano ai sui neurotrasmettitori, riducono la gravità dei sintomi depressivi e migliorano le capacità cognitive. Alcuni degli antidepressivi hanno un marcato effetto analgesico.

Leggi di più
Trattamento della sindrome post traumatica (SPT) nella clinica MedicoMente

Nella vita di ogni persona ci sono eventi che in un modo o nell’altro lasciano un segno nel suo stato mentale. Se lo shock è stato particolarmente forte o la persona ha un background emotivo instabile, allora potrebbe sviluppare SPT – sindrome post-traumatica.

Leggi di più
Trattamento della dipendenza da benzodiazepine nella clinica MedicoMente

Le benzodiazepine sono usate frequentemente con effetti sedativi, ipnotici, anticonvulsivanti e ansiolitici. Questi farmaci riducono l’attività dei neuroni, fornendo un pronunciato effetto sedativo.

Leggi di più
Trattamento della dipendenza da oppiacei | MedicoMente

Gli oppiacei sono noti all’umanità da molto tempo. Erano usati come sedativi e anestetici. Ma, a causa delle complicazioni e della rapida dipendenza, questo gruppo di droghe è passato alla categoria delle droghe pesanti e l’uso in medicina è sotto indicazioni rigide e controllo rigoroso. La nostra clinica aiuta correttamente…

Leggi di più

Le persone hanno l’idea sbagliata che il metadone possa essere usato come sostituto o come medicinale in grado di alleviare o risolvere il problema della dipendenza da droghe pesanti. Nevale la pena di dimenticare che anche il suo uso a breve termine porta ad una dipendenza ancora più pronunciata in termini di gravità.

Cos’è?

Il metadone è una droga sintetico del gruppo degli analgesici oppioidi narcotici. Nel suo effetto sul corpo umano, assomiglia all’oppio, alla morfina, all’eroina, ecc. Ha un forte effetto analgesico e sedativo, la dipendenza dal metadone si forma molto rapidamente – spesso dopo la prima dose.

Ragioni del uso di lui dai tossicodipendenti

La vasta applicazione del metadone provenga dalla sua disponibilità ed economicità, in conformato all’eroina e ad altre droghe pesanti. Ma poiché l’origine del metadone “medico” è sintetico, e nel caso del metadone “di strada” non è affatto certo, così l’effetto sul corpo e sulla salute umana ha le conseguenze più imprevedibili e gravi. Il metadone forma rapidamente dipendenza fisica, complicando e ritardando in modo significativo il recupero del paziente, il suo effetto è simile alla dipendenza da oppiacei o da eroina.

I sintomi della dipendenza da metadone

Data la sua tossicità, la velocità di assuefazione, la dose in rapido aumento, l’effetto distruttivo sul corpo, la cura dal metadone dovrebbe iniziare il prima possibile.

 


Se la persona amata ha i seguenti sintomi, è necessario contattare urgentemente la nostra clinica:

 

  • Pupille ristrette, occhi arrossati;
  • Mancanza di coordinamento, irrequietezza;
  • Mancanza di appetito, diminuzione del peso;
  • Repentini sbalzi d’umore: dall’ isteria alla mania;
  • Deliquio, perdita di conoscenza, problema di respirazione;
  • Furto degli oggetti, dei mezzi monetali, i contatti con la criminalità;
  • Azione inadeguata;
  • Entourage antisociale.

 


Una consultazione con un narcologo La aiuterà a capire questa situazione. La salvezza di una persona a Lei vicina è nelle Sue mani!

Conseguenze della dipendenza da metadone

La dipendenza da metadone è dannosa e distrugge il corpo. Danni agli organi e ai sistemi di supporto vitale del corpo umano:

 

  • degradazione e danni al tessuto di cervello;
  • alterazioni e disturbi mentali irreversibili;
  • deterioramento della funzione dei sistemi escretori (fegato, reni);
  • varie patologie dell’apparato cardiovascolare;
  • disturbo dell’apparato gastrointestinale;
  • immunocompromesso;
  • esacerbazione di male cronico;
  • disturbo della libido e della funzione riproduttiva;
  • distruzione di tessuti nervoso, muscolare ed osseo;
  • caduta dei denti, degrado dello smalto dei denti;
  • fragilità di unghie, di capelli, calvizie rapida;
  • concomitanti malattie infettive e virulente (AIDS (HIV), epatiti (В, С), altre malattie sessualmente trasmissibili e con iniezione, che spesso coinvolge il ceto sociale).

Perché l’astinenza da metadone è così pericolosa?

Secondo il suo effetto, il metadone provoca un forte effetto analgesico (analgesia pronunciata senza la necessità di tale), eccessiva inibizione della coscienza, pronunciata dipendenza post-droga, disturbo di sensitiva e di prostrazione. Con una diminuzione del livello di metadone nel sangue e nel corpo nel suo insieme, il paziente inizia a provare sensazioni dolorose di “ritorno alla realtà”, sintomi di dolore pronunciati “ogni cellula del corpo fa male” tutto questo è astinenza da metadone o sindrome da astinenza (un forte bisogno di un’altra dose).

 


I sintomi più marcati:

 

  • sensazione di brivido, “pelle d’oca”, sbalzi di temperatura;
  • tachicardia, l’aumento della pressione arteriosa;
  • disturbi mentali (aggressione espresso, attacco di panico, pensiero intrusivo di natura suicida, insonnia continuativa);
  • forte dolore fisico in tutto il corpo;
  • vomito profuso, diarrea incontrollata;
  • improvvisa perdita di coscienza, svenimento con depressione respiratoria.

 


Per alleviare lo stato di astinenza, l’organismo (sollievo dai sintomi d’astinenza) richiede un’altra dose del droghe, e ogni volta una maggiore (aumento della tolleranza), che spesso porta ad un’overdose e come conseguenza della morte del corpo.

Trattamento della dipendenza da metadone

Risolvere i problemi della dipendenza da metadone nella nostra clinica “MedicoMente”, si svolge in modo tempestivo, completo, individualmente per ogni singolo paziente.

 


Conducendo la consultazione iniziale, il narcologo insieme all’anestesista effettuano: esame dettagliato, raduno di anamnesi, test di laboratorio, dati dettagliati sul paziente (sesso, età, anzianità d’uso, valutazione fisiologica generale e dettagliata della salute mentale, presenza di mali cronici e concomitanti, ecc). Si roggia un piano di trattamento: si define la variante ottimale per disintossicarsi dal metadone per un paziente, lavati farmaci aggiuntivi, supporto psicoterapeutico, si prende i metodi hardware aggiuntivi. Tutto corso della cura si svolge esclusivamente in condizioni stazionarie. Quando si sono individuato degli malattie croniche e altri disturbi associati all’uso di droghe, si svolge un trattamento aggiuntivo.

 


Una fase obbligatoria di “pulizia” del corpo (disintossicazione) dal metadone e rimozione dei sintomi di astinenza è la prima fase obbligatoria del trattamento, la completa disintossicazione del corpo (in assenza di controindicazioni, si impegna UROD (Disintossicazione molto rapida da oppioidi). Si rivolge effettuato nella stanza di terapia intensiva (dotato di attrezzature mediche specializzate e certificate di classe esperta).

 


Dopo la completa disintossicarsi dal metadone del corpo, si svolge la fase successiva del trattamento della dipendenza da metadone: un corso estensivo di terapia riabilitativa (purificazione hardware del sangue e della linfa, fisioterapia, massaggio, ecc.), supporto e assistenza psicoterapeutica (vari tipi d’ipnosi, conversazioni motivazionali, sessioni psicoterapeutichi individuali), risocializzazione e adattamento di una persona “a una vita nuova e libera dalla droga”.

 


Le sessioni di psicoterapia in clinica possono essere condotte sia individualmente che in gruppo, si effettuano inoltre psicoterapie familiari e di supporto (secondo indicazioni e secondo prescrizione di uno psicoterapeuta), anche dopo la dimissione la persona non si lascia da sola, gli specialisti della clinica continuare a condurre conversazioni di supporto, visite di controllo.

Nostri condizioni:

L’atmosfera e il microclima della clinica sono estremamente confortevoli: le corsie con diverse opzioni di alloggio (1-2-3 posti letto, Lux, VIP), accesso costante a Internet, alimentazione al ristorante.

 


La nostra clinica è anonima e la completa riservatezza della posizione del paziente (il contratto di non divulgato è firmato, i documenti sono crittografati, l’accesso alle informazioni per terzi è escluso), pieno sicurezza speciale un medico specialista 24 ore su 24).

 


Trattamento della dipendenza da metadone nel Ucraina, effettuato nelle condizioni della nostra clinica, sarà di alta qualità e veloce, al termine del quale riceverai un risultato garantito e una remissione stabile!!!

 

 

Opzioni di registrazione:

 

 

 

Il nostro narcologo si trova a Kiev all’indirizzo:
08340, regione di Kiev, distretto di Boryspil, villaggio di Gnedin s/t “Kalina”, str.Medova, 10

 

Per ordinare un transfer dai stazioni o dai aeroporti (Kiev).

 


Siamo competenti e pronti a Le restituire la Sua salute e i Suoi obiettivi nella vita.
La Sua sobrietà è il nostro compito!

Recensioni dei pazienti sul trattamento della dipendenza

Altri trattamenti

Trattamento della dipendenza d’antidepressivi nella clinica MedicoMente

Gli antidepressivi sono i farmaci psicotropi che normalizzano il sistema mentale e nervoso. Mirano ai sui neurotrasmettitori, riducono la gravità dei sintomi depressivi e migliorano le capacità cognitive. Alcuni degli antidepressivi hanno un marcato effetto analgesico.

Leggi di più
Trattamento della sindrome post traumatica (SPT) nella clinica MedicoMente

Nella vita di ogni persona ci sono eventi che in un modo o nell’altro lasciano un segno nel suo stato mentale. Se lo shock è stato particolarmente forte o la persona ha un background emotivo instabile, allora potrebbe sviluppare SPT – sindrome post-traumatica.

Leggi di più
Trattamento della dipendenza da benzodiazepine nella clinica MedicoMente

Le benzodiazepine sono usate frequentemente con effetti sedativi, ipnotici, anticonvulsivanti e ansiolitici. Questi farmaci riducono l’attività dei neuroni, fornendo un pronunciato effetto sedativo.

Leggi di più
Trattamento della dipendenza da oppiacei | MedicoMente

Gli oppiacei sono noti all’umanità da molto tempo. Erano usati come sedativi e anestetici. Ma, a causa delle complicazioni e della rapida dipendenza, questo gruppo di droghe è passato alla categoria delle droghe pesanti e l’uso in medicina è sotto indicazioni rigide e controllo rigoroso. La nostra clinica aiuta correttamente…

Leggi di più

Disintossicazione da droghe e dai psicostimolanti – la fase importante e obbligatorio nel trattamento dei pazienti con tossicodipendenza. In questa fase, il corpo viene “pulito” dalle sostanze psicoattive e dalle tossine, che si formano sullo sfondo della loro disintegrazione. Adsorbimento, rimozione e neutralizzazione dei loro prodotti di distruzione. Sollievo (rimozione) dei sintomi acuti d’astinenza, stabilizzazione delle funzioni fisiologiche di organi e sistemi corporei.

Disintossicazione quando è intossicazione da farmaci, se l’intossicazione – sollievo da una condizione acuta pericolosa per la vita, si svolge in caso di emergenza, nella degenza specializzata

Degli narcotici causano un grave avvelenamento del corpo e un sovradosaggio può portare al limite della psicosi e persino alla morte.

 


Se ha notato i seguenti segni nella persona vicina durante l’uso di sostanze stupefacenti o farmacologiche, allora dovresti sapere che la disintossicazione è necessaria urgentemente, deve agire con urgenza:

 

  • pallore delle mucose e della pelle;
  • perdita di coscienza;
  • inesistenza di reazione agli stimoli esterni;
  • sregolazione nel battito del cuore;
  • arresto respiratorio;
  • convulsioni.

 


Tranne degli condizioni acute, è necessaria anche la disintossicazione dai sintomi di astinenza, la sindrome da sospensione.

Perché e per quanto tempo si tiene la disintossicazione dai farmaci

La disintossicazione fossero utilizzati per superare la dipendenza fisica da droghe di qualsiasi origine.

 


Mirare della disintossicazione:

 

  • neutralizzazione dell’effetto tossico della sostanza;
  • pulitura il corpo dalle sostanze psicoattive e dai loro derivati;
  • rimozione dei sintomi di astinenza;
  • ripristino delle funzioni di organi e apparati colpiti dagli effetti di sostanze contenenti farmaci;
  • ricupero dei processi metabolici, degli omeostasi, degli immunità.

 


La disintossicazione eseguita correttamente accelererà e faciliterà il trattamento della tossicodipendenza, aiuterà a ottenere risultati positivi più rapidi e una remissione stabile a lungo termine.

 

 

La durata della disintossicazione dai farmaci dipende da:

 

  • tipo di farmaco utilizzato, sostanze potenti;
  • durata (esperienza) e modo d’uso;
  • grado di dipendenza;
  • età e sesso del paziente;
  • presenza di malattie concomitanti;
  • stato al momento del ricovero.

 

 

Prima d’inizia la disintossicazione si svolge gli studi:

 

  • determinare il tipo di sostanze stupefacenti;
  • il grado di dipendenza;
  • il livello d’intossicazione;
  • la tolleranza dell’organismo al farmaco;
  • lo stato di organi e sistemi interni;
  • suscettibilità ai farmaci.

 


I dati ottenuti consentiranno di determinare le ulteriori tattiche della disintossicazione stessa.

 


I medici della nostro centro per disintossicarsi dalla droga ad alto livello professionale effettueranno una disintossicazione dai farmaci comoda, indolore ed efficace.

I metodi per disintossicare il corpo dalle narcotici:

  • Disintossicazione specifica (procedure che utilizzano farmaci di azione sedativa, anticonvulsivante, analgesica, antispasmodica) – con l’aiuto di farmaci e assorbenti specifici, l’effetto del farmaco viene neutralizzato, la sua disintegrazione ed escrezione viene accelerata. Il corpo viene reintegrato con vitamine, farmaci fortificanti, epatoprotettori specifici, nootropi, ecc.;
  • Sonno farmacologico (un metodo sicuro con esposizione prolungata, tutte le procedure si svolgono durante il sonno farmacologico profondo, in cui si trova il paziente, è sotto la stretta supervisione degli specialisti di ospedale per disintossicarsi dalla droga) – i sintomi di astinenza e altre condizioni spiacevoli passano indolore e senza danni il paziente stesso.
  • Disintossicazione ultrarapida da oppiacei – UROD (effettuata esclusivamente in una camera di terapia intensiva specializzata, il paziente è in anestesia profonda sotto monitoraggio e supporto hardware, sotto la supervisione di un anestesista, dura 8-12 ore) – nel corpo, con l’aiuto di speciali apparecchiature di dosaggio, si inocula somministrati antagonisti diretti degli oppiacei e bloccanti dei recettori oppioidi (naloxone, naltrexone) e altri preparati farmacologici per correggere la condizione generale.

 

 

Complementare, secondo la raccomandazione degli specialisti, effettuano:

 

  • filtrazione del sangue hardware (plasmaferesi, emadsorbimento);
  • terapia neurometabolica;
  • ripristino dell’equilibrio dei neurotrasmettitori;
  • stimolazione e modulazione dell’elettroneurocranio;
  • irradiazione laser e ultravioletta del sangue;
  • procedure riparativi.

 

 

La disintossicazione da varie narcotici (oppiacei (eroina, metadone), stimolanti e sostanze psicotrope) viene effettuata secondo protocolli internazionali, utilizzando tecniche d’autore uniche su apparecchiature esperte.

 

 

Dopo una disintossicazione, in caso di tossicodipendenza, viene eseguita una psicoanalisi dettagliata, sessioni psicoterapeutiche individuali con uno psicoterapeuta-narcologo, che aiuterà a motivare il paziente per il trattamento completo, dopo aver raggiunto il completo recupero. Quest supporto viene fornito non solo durante il trattamento della tossicodipendenza in ospedale, ma anche dopo la dimissione del paziente, vengono effettuate visite di controllo e corsi di psicoterapia familiare.

 

 

La nostra clinica categoricamente non effettua il trattamento obbligatorio e la disintossicazione, a seguito dell’assunzione di sostanze stupefacenti e psicoattive, viene eseguita solo in un ambiente ospedaliero, che garantisce il pieno controllo delle condizioni del paziente, un’elevata efficienza del trattamento e una remissione stabile.

Controindicazioni per la disintossicazione ultrarapida da oppiacei (UROD, turbodetox):

  • grave insulto;
  • grave infarto;
  • lesioni polmonari acute;
  • patologie acute e malattie del cuore, dei reni, del fegato;
  • disturbi psichiatrici acuti e stati;
  • disturbi trombotici dei vasi periferici;
  • gestazione;
  • raccomandazioni speciali e supervisione per bambini/adolescenti.

 

 

Richiamiamo la vostra attenzione sul fatto che la disintossicazione, proprio come il trattamento stesso, la correzione dinamica, viene eseguita sotto la stretta supervisione di specialisti esperti: psichiatri, narcologi, anestesisti e medici terapeutici. Il controllo e il monitoraggio costanti delle condizioni del paziente vengono effettuati in tutte le fasi della sua permanenza nella clinica (test di laboratorio, ECG, ECO).

Nostri condizioni:

La nostra clinica offre le condizioni più confortevoli (livello hotel 4+★):

 

  • camere spaziose di livello alberghiero con 1-3 letti, camere suite e VIP;
  • cibo da ristorante, prendendo in considerazione dei desideri del paziente e, se necessario, dietetico (come prescritto dal medico);
  • sicurezza e sorveglianza 24 ore su 24;
  • completa discrezione;
  • massaggi, fisioterapia;
  • spazio per il relax e la comunicazione;
  • palestra;
  • Wi-Fi, la TV via cavo;
  • Comodo cortile interno.

 

 

Il costo dei servizi viene calcolato individualmente per ogni paziente specifico secondo il listino prezzi della clinica, programma di trattamento, metodi applicati, condizioni generali del paziente al momento del ricovero, elenco degli esami supplementari, durata del soggiorno nella clinica, di tipo alloggio.

 

 

Opzioni di registrazione:

 

 

 

Il nostro narcologo si trova a Kiev all’indirizzo:

08340, regione di Kiev, distretto di Boryspil, villaggio di Gnedin s/t “Kalina”, str.Medova, 10

 

Se necessario, avviene un trasferimento dagli aeroporti, dalle stazione ferroviaria della città di Kiev.

 

 

Risolviamo insieme il problema,
perché Lei e la Sua salute sono unici!

Recensioni dei pazienti sul trattamento della dipendenza

Altri trattamenti

Trattamento della dipendenza d’antidepressivi nella clinica MedicoMente

Gli antidepressivi sono i farmaci psicotropi che normalizzano il sistema mentale e nervoso. Mirano ai sui neurotrasmettitori, riducono la gravità dei sintomi depressivi e migliorano le capacità cognitive. Alcuni degli antidepressivi hanno un marcato effetto analgesico.

Leggi di più
Trattamento della sindrome post traumatica (SPT) nella clinica MedicoMente

Nella vita di ogni persona ci sono eventi che in un modo o nell’altro lasciano un segno nel suo stato mentale. Se lo shock è stato particolarmente forte o la persona ha un background emotivo instabile, allora potrebbe sviluppare SPT – sindrome post-traumatica.

Leggi di più
Trattamento della dipendenza da benzodiazepine nella clinica MedicoMente

Le benzodiazepine sono usate frequentemente con effetti sedativi, ipnotici, anticonvulsivanti e ansiolitici. Questi farmaci riducono l’attività dei neuroni, fornendo un pronunciato effetto sedativo.

Leggi di più
Trattamento della dipendenza da oppiacei | MedicoMente

Gli oppiacei sono noti all’umanità da molto tempo. Erano usati come sedativi e anestetici. Ma, a causa delle complicazioni e della rapida dipendenza, questo gruppo di droghe è passato alla categoria delle droghe pesanti e l’uso in medicina è sotto indicazioni rigide e controllo rigoroso. La nostra clinica aiuta correttamente…

Leggi di più

L’uso di sostanze stupefacenti porta ad un’intossicazione acuta e poi cronica, provoca la più forte dipendenza fisica e mentale (voglia). La brusca interruzione (annullamento) dell’uso di sostanze stupefacenti porta a una condizione dolorosa – sintomi di astinenza. Gli specialisti della clinica “MedicoMente” Kiev, Ucraina, aiuteranno a Lei o la persona amata a uscire da questo vicolo cieco.

Cos’è l’astinenza quando una tossicodipendenza?

Per cominciare, diamo una definizione e capiamo cos’è una sindrome d’astinenza – un forte deterioramento dello stato fisico e mentale di un tossicodipendente con una forte diminuzione della dose o sullo sfondo di un rifiuto completo del’uso sostanze stupefacenti o psicoattive. Le sostanze chimiche utilizzate sono incorporate nei processi metabolici del corpo (metabolismo) e la loro mancanza è considerata dall’organismo come una condizione minacciosa, causando così sintomi specifici.

I sintomi dell’astinenza

Con i sintomi di astinenza, possono comparire i seguenti complessi di sintomi fisiologici e psicologici:

 

  • Ansia, aggressività spontanea, allucinazioni;
  • Perdita di equilibrio e di cootdinazione motoria;
  • Cambiamento della convergenza, riduzione a dilatazione delle pupille;
  • Alterazione dell’apparato gastrointestinale, nausea, vomito, diarrea;
  • Eccessiva stimolazione del sistema nervoso / schiacciante pressione;
  • Gravi alterazioni somatiche;
  • Dolori articolari, spasmi muscolari;
  • Tremore alle estremità, fino a convulsioni;
  • Brivido, iperidrosi, forte sudorazione;
  • Aritmia;
  • Insonnia, pensieri ossessivi e suicidi.

 

 

Se sente uno dei sintomi elencati o la loro combinazione, che è una manifestazione di sintomi d’astinenza, non esitare a contattare un istituto medico specializzato a esperti specializzati. Il forte “ritiro” può causare: arresto respiratorio e cardiaca congestizia, che può portare alla morte di una persona.

 


Il sollievo (rimozione) urgente (premente) dei sintomi d’astinenza da narcotici di “ritiro” può salvare vite umane!

I metodi per il ritiro dei sintomi di astinenza dal farmaco “astinenza”

Il sollievo dai sintomi di astinenza acuti si svolge in più fasi e comprende una serie di misure:

 

  • disintossicazione (specifico e aspecifico): eliminazione delle sostanze psicoattive e dei loro metaboliti dal corpo umano;
  • terapia analgesica: rimozione d’astinenza con l’uso d’antispastici, d’anticonvulsivanti, d’antidolorifici;
  • terapia sedativa: rimozione degli stati d’ansia con l’uso di sedativi e psicofarmaci (a dosaggio terapeutico), sedute motivazionali psicoterapeutiche.
  • terapia infusionale: ripristino del balancio vitaminico, ionico e idrico, effetto protettivo della funzione degli organi interni con l’utilizzo di cardio-, neuro-, vaso- ed epatoprotettori.
  • sonno farmacologico (farmaco): il metodo più sicuro per alleviare l’astinenza dal farmaco è che il paziente si trovi in uno stato di sonno artificiale, non sente di sintomi dolorosi e il mantenimento di tutti i processi e delle funzioni necessarie del corpo è controllato da specialisti.
  • UROD (disintossicazione ultra rapida da oppioidi): l’utilizzo di bloccanti diretti dei recettori oppioidi (naltrexone, naloxone) viene effettuato in anestesia nella corsia di terapia intensiva (dalle 8 alle 12 ore) sotto la supervisione di un anestesista (ci sono controindicazioni).

Rimozione dei sintomi di astinenza da metadone

L’astinenza da metadone è più difficoltà, ha la sua specifica e richiede più tempo di qualsiasi altro oppioide, anche dell’eroina. I sintomi da astinenza durano fino a 2-3 mesi e sono caratterizzati da un lungo periodo di recupero. Dopo la rimozione della fase acuta dell’astinenza da metadone, segue la fase principale: la terapia riabilitativa, che richiede un approccio globale simultaneo volto al rapido recupero delle funzioni compromesse/perse.

 


I medici della nostra clinica sono altamente qualificati e hanno molti anni di esperienza di successo nel trattamento della dipendenza da metadone, nonché esperienza nel lavoro con i pazienti con astinenza da metadone.

Eliminazione dell’astinenza da sostanze stupefacenti

Tutte le procedure per la rimozione dei sintomi di astinenza iniziano immediatamente dopo aver stabilito il tipo di farmaci (la loro combinazione), il grado di dipendenza, tolleranza, stato del corpo, si svolgono ulteriori esami diagnostici e test di laboratorio.

 


I nostri medici hanno esperienza e qualifiche sufficienti, che garantiscono un ritiro del farmaco indolore, rapido e comodo.
Tutte le procedure per l’eliminazione dell’astinenza da farmaci, “crisi d’astinenza” si svolgono in conformita di protocolli internazionali su apparecchiature di livello esperto, con l’uso di farmaci originali.

 

 

Dopo il rimozione della condizione acuta dei sintomi di astinenza, il paziente si riceve una terapia con uno psicoterapeuta-narcologo, che aiuterà a motivare una persona a una vita pulita e libera, durante il trattamento della tossicodipendenza fino al suo completo recupero. Il supporto psicoterapeutico si realizza durante l’intero corso del trattamento, si svolgono i sessioni familiari e, in futuro, visite di controllo ambulatoriale.

 

 

Nella nostra clinica non sono previsti trattamenti obbligatori, e Rimozione dei sintomi dell’astinenza e il conseguente trattamento si realizza esclusivamente in un ospedale specializzato autorizzato, che garantisce controllo completo per tiene d’occhio i parametri vitali del paziente, l’efficacia delle procedure e, in futuro, un risultato stabile del trattamento.

Condizioni nella clinica “Medicomente”:

La nostra clinica offre le condizioni più confortevoli (livello hotel 4+*):

 

  • Camere spaziose di livello alberghiero con 1-3 letti, camere suite e VIP.
  • Cibo da ristorante, prendendo in considerazione dei desideri del paziente e, se necessario, dietetico (come prescritto dal medico).
  • Sicurezza e sorveglianza 24 ore su 24.
  • Completa discrezione.
  • Massaggi, fisioterapia.
  • Spazio per il relax e la comunicazione.
  • Palestra.
  • Wi-Fi, la TV via cavo.
  • Propria stanza di terapia intensiva.
  • Rigorosa osservanza ai protocolli medici.

 

 

Il costo dei servizi viene calcolato individualmente per ogni paziente specifico secondo il listino prezzi della clinica, programma di trattamento, metodi applicati, condizioni generali del paziente al momento del ricovero, elenco degli esami supplementari, durata del soggiorno nella clinica, di tipo alloggio.

 

 

Opzioni di registrazione:

 

 

 

Il nostro narcologo si trova a Kiev all’indirizzo:
08340, regione di Kiev, distretto di Boryspil, villaggio di Gnedin s/t “Kalina”, str.Medova, 10

Se necessario, avviene un trasferimento dagli aeroporti, dalle stazione ferroviaria della città di Kiev.

 

 

La rimozione dei sintomi di astinenza è il primo passo importante per una vita felice!

Mostra a Lei stesso che la vita senza droga è una realtà!

Recensioni dei pazienti sul trattamento della tossicodipendenza

Altri trattamenti

Trattamento della dipendenza d’antidepressivi nella clinica MedicoMente

Gli antidepressivi sono i farmaci psicotropi che normalizzano il sistema mentale e nervoso. Mirano ai sui neurotrasmettitori, riducono la gravità dei sintomi depressivi e migliorano le capacità cognitive. Alcuni degli antidepressivi hanno un marcato effetto analgesico.

Leggi di più
Trattamento della sindrome post traumatica (SPT) nella clinica MedicoMente

Nella vita di ogni persona ci sono eventi che in un modo o nell’altro lasciano un segno nel suo stato mentale. Se lo shock è stato particolarmente forte o la persona ha un background emotivo instabile, allora potrebbe sviluppare SPT – sindrome post-traumatica.

Leggi di più
Trattamento della dipendenza da benzodiazepine nella clinica MedicoMente

Le benzodiazepine sono usate frequentemente con effetti sedativi, ipnotici, anticonvulsivanti e ansiolitici. Questi farmaci riducono l’attività dei neuroni, fornendo un pronunciato effetto sedativo.

Leggi di più
Trattamento della dipendenza da oppiacei | MedicoMente

Gli oppiacei sono noti all’umanità da molto tempo. Erano usati come sedativi e anestetici. Ma, a causa delle complicazioni e della rapida dipendenza, questo gruppo di droghe è passato alla categoria delle droghe pesanti e l’uso in medicina è sotto indicazioni rigide e controllo rigoroso. La nostra clinica aiuta correttamente…

Leggi di più

La prevenzione della dipendenza d’alcol, come qualsiasi altra malattia cronica, è importante e indispensabile. Gli obiettivi profilattici mirano a ridurre i fattori che portano al consumo d’alcol, alla diagnosi precoce della dipendenza e alla creazione di un ambiente sociale favorevole per il paziente in convalescenza.

Prevenzione dell’alcol: perché è cosi importante

Siccome l’alcolismo è una grave malattia mentale cronica (un tipo di tossicodipendenza), caratterizzata da una dipendenza dall’uso di bevande alcoliche, la prevenzione di questa dipendenza richiede un’attenzione particolare, il livello di qualifica della clinica e del personale medico.

 


Ci sono molti fattori che portano a questa malattia:

 

  • Problemi di salute;
  • Eredità;
  • Ceto sociale;
  • Disturbi depressivi;
  • Caratteristiche personali;
  • Disponibilità di alcol.

 


La malattia è osservata in tutte le età, sesso e gruppi sociali, il che significa che la prevenzione ha lo scopo d’individuare e correggere le cause di dipendenza.

Gli obiettivi della prevenzione dell’alcolismo

La prevenzione dell’alcolismo viene effettuata al fine di prevenire la formazione della dipendenza di una persona dalle bevande alcoliche, preservare la vita e la salute, aiutare nel processo di trattamento e nella fase di riabilitazione dell’eliminazione dell’alcolismo.

Tipi di prevenzione dell’alcolismo

La prevenzione dell’alcolismo è suddivisa nei seguenti tipi:

 

  • Primaria – preventiva – profilattico dell’interesse e del desiderio d’alcol (sviluppa un atteggiamento psicologicamente negativo verso l’uso di bevande alcoliche e qualsiasi altro sostanze psicoattive). Particolarmente rivolto a bambini, a adolescenti, a giovani.
  • Secondario – terapeutico – identificazione e trattamento di persone con dipendenza d’alcol in tutte le fasi. Rivolto al paziente, alla sua famiglia e alla cerchia ristretta.
  • Terziario – riabilitazione – prevenzione delle ricadute, formazione di un ambiente favorevole alla fase di recupero della terapia. Rivolto a pazienti convalescenti.

Metodi per prevenire la dipendenza d’alcol

Vengono utilizzati i seguenti metodi:

 

  • Formazione di un nuovo atteggiamento a modo di vivere e un atteggiamento positivo a uno stile di vita sano.
  • Motivazioni a sociali contatto e aiutarsi tra famiglia, in lavoro, in studio.
  • Formazione di tattiche comportamentali e sviluppo di risorse mentali, personali e fisiche resistenti allo stress.
  • Formazione di abilità nel contrastare il consumo di alcol, un programma esplicativo sugli effetti dell’alcol sul corpo di un bambino, adolescente, donna.
  • Programma per la formazione di motivazioni per il rifiuto consapevole delle bevande alcoliche.
  • Compilazione di una piattaforma per lo sviluppo e gli interessi: sport, hobby, viaggi, lavoro, artigianato.

 


I nostri psicoterapeuti esperti si occupano di problemi di prevenzione dell’alcolismo.

 

 

Importante!

 

Se ha il problema di come convincere una persona cara a visitare la nostra clinica “MedicoMente”, La daremo istruzioni dettagliate e non La lasceremo nei guai.
Nella nostra clinica non c’è terapie coercitive.

Fasi del trattamento dell’alcolismo in clinica

Se c’è già necessario di trattamento della dipendenza d’alcol, ma non solo nella sua prevenzione, gli specialisti della nostra clinica “MedicoMente” si occuperanno prontamente di questo problema.

 


Il trattamento inizia con una consulenza iniziale libera. L’appuntamento conduce un dottore anestesista-psicoterapeuta quale aiuta il paziente dal primo incontro fino alla fine del ciclo di trattamento.

 

 

Necessariamente eseguito un l’esame completo per diagnosticare lo stato del corpo. Il paziente viene sottoposto a test, alcol test, Gli esami ecografici, gli esami ECG, gli esami di un terapista e altri specialisti vengono eseguiti (se necessario).

 


Si fà un piano dettagliato per il trattamento dell’alcolismo e la riabilitazione:

 

  • La Motivazione;
  • Disintossicazione;
  • La Psicoterapia;
  • La Terapia Aversiva;
  • La Terapia con Ibogaina;
  • Terapia aggiuntiva (opzionale);
  • Impianti (opzionale).

 


La clinica “MedicoMente” conduce terapia di supporto durante tutto l’anno (fase ambulatoriale) – consultazioni e supervisione, anche dopo il completo recupero dall’alcolismo.

Nostri condizioni

La nostra clinica offre le condizioni più confortevoli (livello hotel 4 + *):

 

 

  • camere spaziose di livello alberghiero con 1-3 letti, camere suite e VIP.
  • cibo da ristorante, prendendo in considerazione dei desideri del paziente e, se necessario, dietetico (come prescritto dal medico).
  • sicurezza e sorveglianza 24 ore su 24.
  • completa discrezione.
  • massaggi, fisioterapia.
  • spazio per il relax e la comunicazione.
  • palestra.
  • Wi-Fi, la TV via cavo.

 

 

Il costo dei servizi viene calcolato individualmente per ogni paziente specifico secondo il listino prezzi della clinica, programma di trattamento, metodi applicati, condizioni generali del paziente al momento del ricovero, elenco degli esami supplementari, durata del soggiorno nella clinica, di tipo alloggio.

 

 

Opzioni di registrazione:

 

 


Il nostro narcologo si trova a Kiev all’indirizzo:
08340, regione di Kiev, distretto di Boryspil, villaggio di Gnedin s/t “Kalina”, str.Medova, 10

 


La prevenzione della dipendenza d’alcol è un passo sicuro verso uno stile di vita sano non solo per un individuo, ma per un’intera nazione!
Facciamo questo passo insieme!

Recensioni dei pazienti sul trattamento della tossicodipendenza

Altri trattamenti

Trattamento della dipendenza d’antidepressivi nella clinica MedicoMente

Gli antidepressivi sono i farmaci psicotropi che normalizzano il sistema mentale e nervoso. Mirano ai sui neurotrasmettitori, riducono la gravità dei sintomi depressivi e migliorano le capacità cognitive. Alcuni degli antidepressivi hanno un marcato effetto analgesico.

Leggi di più
Trattamento della sindrome post traumatica (SPT) nella clinica MedicoMente

Nella vita di ogni persona ci sono eventi che in un modo o nell’altro lasciano un segno nel suo stato mentale. Se lo shock è stato particolarmente forte o la persona ha un background emotivo instabile, allora potrebbe sviluppare SPT – sindrome post-traumatica.

Leggi di più
Trattamento della dipendenza da benzodiazepine nella clinica MedicoMente

Le benzodiazepine sono usate frequentemente con effetti sedativi, ipnotici, anticonvulsivanti e ansiolitici. Questi farmaci riducono l’attività dei neuroni, fornendo un pronunciato effetto sedativo.

Leggi di più
Trattamento della dipendenza da oppiacei | MedicoMente

Gli oppiacei sono noti all’umanità da molto tempo. Erano usati come sedativi e anestetici. Ma, a causa delle complicazioni e della rapida dipendenza, questo gruppo di droghe è passato alla categoria delle droghe pesanti e l’uso in medicina è sotto indicazioni rigide e controllo rigoroso. La nostra clinica aiuta correttamente…

Leggi di più

L’alcolismo adolescenziale e il suo trattamento è un grave problema medico-sociale che è difficile sia per i genitori che sia i giovani pazienti. Il compito della nostra clinica “MedicoMente” è quello di aiutare in modo rapido, sicuro e indolore a risolvere un problema così grave, curare un adolescente e aiutare la sua famiglia in difficoltà.

Alcolismo adolescenziale, di cosa abbiamo a che fare

L’alcolismo adolescenziale (infantile) è una grave dipendenza mentale con il passaggio a uno stadio cronico (un tipo di abuso di sostanze), caratterizzato da una dipendenza dall’uso di bevande alcoliche da parte degli adolescenti. Difficile da identificare e trattare, pericoloso per la rapidità di formazione delle componenti fisiche e mentali della dipendenza, con gravi conseguenze medico-sociali e medico-biologiche, una tipologia di alcolismo.

Cause della dipendenza da alcol

L’alcolismo dell’adolescente (bambino) è una conseguenza dei seguenti motivi:

 

  • fattori psicologici (depressione, sensazione di solitudine e d’incomprensione in famiglia, interesse, influenza dei coetanei, impossibilità rifiuto, pubblicità dell’alcol, imitazione degli adulti e desiderio di crescere più velocemente, parenti che abusano di alcol);
  • fattori fisiologici (debole resistenza dell’organismo in crescita, rapida dipendenza e crescente tolleranza all’alcol);
  • fattori sociali (disponibilità, popolarità, pubblicità alcolica costante e diffusa, ceto sociale)
  • famiglia (i genitori sono alcolisti, spesso l’uso di bevande a basso contenuto di alcol non è percepito come pericoloso per il bambino).

 

 

La dipendenza da alcol adolescenziale si sviluppa più intensamente dagli adulti, perché molti organi e sistemi si stanno appena formando, diventa il problema principale nel trattamento e nel ripristino del corpo.

 


Il trattamento della dipendenza da alcol adolescenziale richiede la particolare delicatezza e la elevata professionalità dei medici.

Fasi della dipendenza da alcol

Un adolescente può iniziare a bere per interesse, “per la compagnia” e quindi il daffare dei genitori, degli insegnanti e della cerchia intima è di non perdere il momento, di cercare immediatamente l’aiuto di specialisti in clinica medica specializzata.

 


Fase 0: uso accidentale o situazionale da parte di un adolescente (bambino) di piccole quantità di alcol (ad esempio: birra, bevande a basso contenuto di alcol, cocktail alcolici) con lieve dipendenza psicologica. Lo stadio è pericoloso per la perdita del controllo sull’uso e il passaggio allo stadio successivo della dipendenza.

 


Fase 1: dipendenza mentale dall’alcol. Caratteristiche: desiderio ossessivo di bere alcolici, passaggio a dosi elevate e bevande forti, perdita della risposta del corpo (nausea, vomito) all’alcol in eccesso; cambiamento nella tolleranza e reattività all’alcol.

 


Fase 2: fisica e mentale dipendenza dall’alcol. Caratteristiche: uso sistematico di bevande alcoliche in relazione a uno stato somatico, disturbi ormonali, sindrome da sbornia – bere pesantemente, psicosi alcolica, delirio.

 


Fase 3: cambiamenti fisiologici – un grado estremo di dipendenza. Caratteristiche: mancanza di resistenza all’alcol, consumo indiscriminato, completa dipendenza fisica, disturbi psicosomatici (degrado della personalità, danni irreversibili al sistema nervoso centrale, cervello, apparato gastrointestinale, sistema sanguigno, ecc).

 



L’alcolismo può essere trattati impegnarsi in una di queste fasi, ma nelle prime fasi è più facile e veloce ottenere risultati duraturi.

Sintomi della dipendenza da alcol

I segni di consumo di alcol da adolescente:

 

  • odore caratteristico di alcol;
  • perdita di coordinazione;
  • aggressività;
  • cambiamento dell’ambiente (aziende dubbie);
  • problemi di studio, conflitti nell’istituto scolastico;
  • stile di vita asociale;
  • cambiamento di abitudini e bisogni;
  • negazione di problema, cerca di giustificare;
  • sudiceria;
  • cose e oggetti di valore mancanti dalla casa.

 


Uno qualsiasi di questi sintomi dovrebbe allertare e, se sospetti, consultare immediatamente con un narcologo. Gli specialisti della clinica La aiuteranno a capire la situazione, a diagnosticare il problema e a motivare l’adolescente al trattamento.

Le conseguenze del consumo di alcol d’adolescenti

Qualsiasi alcol è distruttivo per un corpo in crescita!

 


Non offre la possibilità di crescere completamente mentalmente e fisicamente!

 


Tutti gli organi e i sistemi sono degradati, inizia una deformazione funzionale del corpo della piccola persona:

 

  • Apparato gastrointestinale (gastrite, distrofia e cirrosi epatica);
  • Regolazione ormonale (diabete mellito, pancreatite)
  • Apparato cardio circolatorio (distrofia miocardica – lesione non infiammatoria del muscolo cardiaco, varici esofagee);
  • Psiche (grave malattia mentale);
  • Attività nervosa più elevata (ridotta attività cerebrale, disturbi della memoria, formazione di dipendenza da alcol);
  • Degrado comportamentale (porta ad attività sessuale precoce, gravidanza, malattie concomitanti come AIDS, malattie veneree e infettive).

 


Trattamento dell’alcolismo adolescenziale, nonché alcolismo infantile, è un compito multidisciplinare che i nostri specialisti affrontano con successo.

Dettagli sul trattamento dell’alcolismo adolescenziale nella clinica “MedicoMente” (Kiev)

Il processo di trattamento dell’alcolismo adolescenziale inizia con una consulenza gratuita.

 


L’accetazione conduce un narcologo che aiute a un adolescente (bambino) dal primo incontro fino alla fine del corso di terapia. Hanno importanza tutte le caratteristiche della psiche del bambino e dell’adolescente. Se necessario, si svolgono i sessioni di psicoterapia familiare.

 


È obbligatorio un esame completo dello stato del corpo. Analisi, alcol test, ecografia, ECG, gli esami di un terapista e altri specialisti vengono eseguiti secondo necessità.

 


Solo dopo le analisi si fà un piano dettagliato per il trattamento dell’alcolismo e la riabilitazione del paziente.

 


Si svolgono le seguenti fasi del trattamento dell’alcolismo adolescenziale nella clinica:

 

  • motivazione;
  • disintossicazione;
  • psicoterapia;
  • terapia farmacologica, tenendo conto dell’età del paziente e dello stadio di dipendenza;
  • terapia aggiuntiva (opzionale secondo le indicazioni).

 

 

La clinica “MedicoMente” conduce la terapia di supporto durante l’anno (fase ambulatoriale) in forma di consultazione e d’osservazione anche dopo redenzione completo dall dipendenza da alcol.

 

 

Nella nostra clinica non sono previsti trattamenti obbligatori e la terapia viene eseguita in un ambiente stazionario, che garantisce il controllo della convalescenza e il risultato è 100%.

 

 

La nostra clinica offre le condizioni più confortevoli (livello hotel 4 + *):

 

  • camere spaziose di livello alberghiero con 1-3 letti, camere suite e VIP.
  • cibo da ristorante, prendendo in considerazione dei desideri del paziente e, se necessario, dietetico (come prescritto dal medico).
  • sicurezza e sorveglianza 24 ore su 24.
  • completa discrezione.
  • massaggi, fisioterapia.
  • spazio per il relax e la comunicazione.
  • palestra.
  • Wi-Fi, la TV via cavo.

 

 

Il costo dei servizi viene calcolato individualmente per ogni paziente specifico secondo il listino prezzi della clinica, programma di trattamento, metodi applicati, condizioni generali del paziente al momento del ricovero, elenco degli esami supplementari, durata del soggiorno nella clinica, di tipo alloggio.

 

 

Opzioni di registrazione:

 

 


Il nostro narcologo si trova a Kiev all’indirizzo:
08340, regione di Kiev, distretto di Boryspil, villaggio di Gnedin s/t “Kalina”, str.Medova, 10

 

 

Si affidi ai medici esperti della nostra clinica!
Restituiremo a Suo figlio salute e una vita ordinata, completa!

Recensioni dei pazienti sul trattamento della tossicodipendenza

Altri trattamenti

Trattamento della dipendenza d’antidepressivi nella clinica MedicoMente

Gli antidepressivi sono i farmaci psicotropi che normalizzano il sistema mentale e nervoso. Mirano ai sui neurotrasmettitori, riducono la gravità dei sintomi depressivi e migliorano le capacità cognitive. Alcuni degli antidepressivi hanno un marcato effetto analgesico.

Leggi di più
Trattamento della sindrome post traumatica (SPT) nella clinica MedicoMente

Nella vita di ogni persona ci sono eventi che in un modo o nell’altro lasciano un segno nel suo stato mentale. Se lo shock è stato particolarmente forte o la persona ha un background emotivo instabile, allora potrebbe sviluppare SPT – sindrome post-traumatica.

Leggi di più
Trattamento della dipendenza da benzodiazepine nella clinica MedicoMente

Le benzodiazepine sono usate frequentemente con effetti sedativi, ipnotici, anticonvulsivanti e ansiolitici. Questi farmaci riducono l’attività dei neuroni, fornendo un pronunciato effetto sedativo.

Leggi di più
Trattamento della dipendenza da oppiacei | MedicoMente

Gli oppiacei sono noti all’umanità da molto tempo. Erano usati come sedativi e anestetici. Ma, a causa delle complicazioni e della rapida dipendenza, questo gruppo di droghe è passato alla categoria delle droghe pesanti e l’uso in medicina è sotto indicazioni rigide e controllo rigoroso. La nostra clinica aiuta correttamente…

Leggi di più