Disintossicazione

Sulla disintossicazione

La procedura di disintossicazione viene eseguita in ospedale, dopo aver determinato le sostanze (test rapidi per il contenuto di sostanze stupefacenti e alcol nel sangue), che hanno causato dipendenza e avvelenamento del corpo. Questa fase è obbligatoria per qualsiasi tipo di ulteriore trattamento del paziente.

Esistono diversi metodi di disintossicazione: l'uso di farmaci, soluzioni per infusione, purificazione del sangue extracorporeo (plasmaferesi, emosorbimento) e altri.


L'intensità e la durata della disintossicazione sono influenzate da:

  • tipo di sostanza utilizzata;
  • durata della somministrazione e dose;
  • modo d'uso;
  • la presenza o l'assenza di patologie concomitanti.

Il compito principale della procedura è la pulizia del corpo da sostanze psicoattive e tossine formate a seguito di processi metabolici e prevenzione dello sviluppo della sindrome da astinenza o sindrome da astinenza. Di conseguenza, si sviluppa una grave condizione del paziente, che impedisce il rifiuto della successiva assunzione di alcol, droghe e altri farmaci psicoattivi.


Lo stadio della dipendenza mentale del tossicodipendente o l'alcolista è il disagio, accompagnato da uno stato di ansia, depressione, malinconia. La forma fisica di dipendenza implica seri cambiamenti nel funzionamento degli organi interni e dei loro sistemi.


Sindrome da astinenza chiamato un complesso di disturbi di natura fisica e mentale. I suoi sintomi sono:

  • insonnia;
  • ansia;
  • nostalgia;
  • aggressione;
  • la debolezza;
  • sudorazione;
  • crampi e dolori muscolari;
  • problemi gastrointestinali, dolore addominale, nausea, vomito;
  • cambiamenti nella pressione sanguigna, battito cardiaco accelerato e altro ancora.

Senza cure mediche qualificate, a casa questo periodo fino a 4-5 settimane. In alcuni casi, gravi violazioni del lavoro del cuore e dell'apparato respiratorio possono provocare la morte.


Qualsiasi sostanza psicoattiva indipendentemente dal tipo e dal tipo, in caso di uso prolungato, colpisce tutti i processi metabolici del corpo a livello di reazioni biochimiche e l'attività del sistema nervoso. Se la cancellazione avviene da sola, questo periodo può durare più di un mese.


L'esecuzione della disintossicazione in MedicoMente richiede un tempo minimo. Il tipo di procedura viene selezionato individualmente per ciascun paziente.

Metodi di disintossicazione:

  • Mitigazione dei disturbi acuti dell'alcol
    La terapia infusionale con l'introduzione obbligatoria di anticonvulsivanti, ipnotici, sedativi viene effettuata per ridurre l'ansia e la paura (diazepam e simili).

    Per eliminare gli effetti della disidratazione, è necessario arricchire il corpo con magnesio, potassio e liquidi. Per normalizzare il sonno e ripristinare l'equilibrio vitaminico, vengono introdotte le vitamine.
    Gli epatoprotettori sono prescritti per ripristinare la funzionalità epatica e la sua protezione, nonché la terapia neurometabolica come prevenzione e trattamento dell'encefalopatia.

  • Disintossicazione del corpo
    La disintossicazione complessa viene effettuata con l'uso di antipsicotici, antispasmodici, anticonvulsivanti, sedativi, antidolorifici e psicofarmaci (in un piccolo dosaggio). Allo stesso tempo, i medici MedicoMente tengono conto della presenza di malattie concomitanti, del grado di danno agli organi interni, dei problemi del sonno e di altri disturbi.

  • Disintossicazione da oppiacei ultraveloce
    La disintossicazione da oppiacei ultrarapida viene effettuata in tempo - da 1 a 3 giorni.

    Paziente in anestesia generale bloccanti del recettore degli oppiacei (naltrexone, naloxone). Con questo metodo di trattamento sono possibili disturbi del sistema nervoso autonomo, cardiovascolare e respiratorio. La procedura viene eseguita sotto la supervisione di un anestesista nel reparto di terapia intensiva

  • Sonno farmacologico (terapia farmacologica)
    Il sonno farmacologico o la terapia farmacologica è un modo sicuro, ma più duraturo, eliminare la dipendenza da oppiacei (il metodo non invasivo di recupero). La sindrome da astinenza si verifica durante il sonno artificiale del paziente. Tutte le funzioni vitali sono supervisionate da specialisti. Dopo che il paziente ha lasciato lo stato di sonno, sarà sottoposto a psicocorrezione e altre procedure per ripristinare completamente il corpo.

Indicazioni e controindicazioni alla disintossicazione intensiva

Il prerequisito per la disintossicazione è la diagnosi e l'esame completi del paziente, che includono:

  • esame da parte di un medico e psichiatra;
  • test antidroga su sangue e urine;
  • emocromo completo, esame delle urine;
  • esami del sangue, esami dell'urina;
  • esami del sangue sulla presenza dei marcatori specifici HIV, epatite, altre infezioni;
  • ECG (elettrocardiogramma);
  • diagnostica per immagini fluoroscopica dei polmoni;
  • L'ecografia della cavità addominale.


La disintossicazione viene ritardata nel caso del:

  • ischemia;
  • patologie vascolari, in particolare trombosi;
  • processi infettivi acuti;
  • anemia (basso livello di emoglobina)

 

Se durante la diagnosi sono state identificate controindicazioni, vengono prima eliminate. La disintossicazione è possibile dopo il miglioramento delle condizioni del paziente in base ai risultati del riesame.

Al centro medico MedicoMente:

  1. Tutte le fasi dell'esame, compresa la diagnostica strumentale e le analisi, vengono eseguite in un unico posto.
  2. La disintossicazione è prescritta solo dopo l'esame completo del paziente e dell'opinione medica. Viene preparato un piano di trattamento per ciascun paziente, tenendo conto delle sue condizioni attuali.
  3. Le procedure volte alla completa pulizia del corpo di farmaci tossici e psicotropi vengono eseguite nell'unità di terapia intensiva sotto la supervisione di un anestesista per terapia intensiva.
  4. I medici stanno adottando tutte le misure per evitare la "sindrome da astinenza", il disagio, il dolore, i disturbi mentali e altri fenomeni spiacevoli che accompagnano il processo di uscita dalla dipendenza.
  5. Per eseguire la disintossicazione, vengono utilizzati solo farmaci originali. La procedura viene eseguita in conformità con i protocolli internazionali di formato. Le unità di terapia intensiva dispongono di attrezzature specializzate. Vengono forniti condizioni confortevoli per tutta la durata del pieno recupero.
  6. I medici del centro sono stati sottoposti a tirocini e stage speciali nelle migliori cliniche in Europa. Gli specialisti hanno licenze e certificati.
  7. Il secondo stadio dopo la disintossicazione è un trattamento completo, in particolare psicoterapia e recupero.

 

Per assistenza in MedicoMente, chiamare il numero di telefono elencato sul sito.

 

Non rimandare l'importante decisione per domani: cambia la tua vita in questo momento!

Altri trattamenti

Terapia con ibogaina

Ibogaine therapy refers to alternative methods of treating various addictions.

Leggi di più
Plasmaferesi

La procedura di disintossicazione viene eseguita in ospedale, dopo aver determinato le sostanze, che hanno causato dipendenza e avvelenamento del corpo.

Leggi di più
La terapia avversiva

Le forme di dosaggio di questo tipo sono ben tollerate. Grazie a loro, la ricaduta della malattia può essere prevenuta, specialmente se il paziente ha una dipendenza combinata (anfetamine e oppiacei, ecc.).

Leggi di più
La psicoterapia

In MedicoMente, la psicoterapia inizia con la consultazione iniziale e dura fino alla fine del ciclo di trattamento.

Leggi di più