La terapia avversiva


La terapia avversiva o sensibilizzante è uno dei metodi più efficaci e unici usati per trattare l'alcolismo.


Bere alcol è il modo più semplice e legale per raggiungere uno stato di euforia e ottenere il cosiddetto piacere. Se una persona beve regolarmente bevande alcoliche, diventa dipendente. Il corpo si adatta all'assunzione di preparazioni, a seguito della quale è richiesto un costante aumento del dosaggio. Nel processo di sviluppo della dipendenza, la personalità di una persona cambia, sorgono problemi nelle relazioni con familiari, amici e colleghi. Il controllo sul corso della vita scompare.


Lo stato di salute fisica è significativamente compromesso. Ciò riguarda principalmente il lavoro dei reni, del fegato, dei sistemi vascolare e nervoso. Il rischio di gravi malattie croniche che richiedono un trattamento costoso e prolungato aumenta.



La terapia avversa consente di sviluppare l'avversione di una persona all'alcol a livello inconscio. L'effetto si ottiene a causa della formazione di un riflesso negativo per il gusto, l'olfatto e l'uso di prodotti contenenti alcol in generale.


Il trattamento include anche l'assunzione di farmaci (ad esempio disulfiram) che causano intolleranza all'alcol a livello fisico. Il risultato è ottenuto a causa di disturbi metabolici, durante i quali si formano le tossine. A causa di ciò, dopo aver preso anche una piccola dose di alcol, c'è un forte deterioramento dello stato invece del piacere precedentemente sperimentato.


Dopo la fine delle procedure, la persona non ha voglia di bere. Per consolidare l'effetto, viene eseguita la psicoterapia.


Per ridurre la necessità di assunzione di alcol e aumentare l'effetto anti-brama ("brama" - voglie forti), gli specialisti possono prescrivere un bloccante del recettore degli oppiacei - il farmaco naltrexone. Questo approccio è particolarmente rilevante se, oltre alla dipendenza, una persona ha disturbi mentali caratteristici.


Dopo il trattamento, al paziente viene simulato il solito ambiente per lui. Ma il contatto con l'alcol nel paziente non causa più l'effetto atteso. Al contrario, il tossicodipendente sente disagio che si manifestata con la debolezza, attacchi di nausea, vertigini, forse svenimento.


Nel trattamento della dipendenza da cocaina, anche il metodo della terapia avversiva dà un risultato positivo. Disulfiram attenua la necessità di un uso costante di droghe modificando la natura dell'intossicazione da droghe. Di conseguenza, lo psicostimolante non provoca più sensazioni familiari a una persona.


Il primo, più difficile passo sulla strada di recupero è il desiderio cosciente del paziente di riprendere il controllo e tornare alla vita normale.


  • 1. Il singolo ritiro di un alcolizzato dalla preda dell'alcol, nella maggior parte dei casi, non dà il risultato desiderato. E porta a costi materiali senza senso e una mancanza di speranza per sbarazzarsi della dipendenza. Offriamo un trattamento completo.
  • 2. La consultazione iniziale e la diagnosi completa consentono di ottenere le informazioni più accurate sulla salute del paziente, fare una diagnosi e scegliere una terapia efficace per ottenere un risultato a lungo termine.
  • 3. La disintossicazione nell'unità di terapia intensiva con monitoraggio costante degli indicatori funzionali e vitali è una misura indispensabile sul percorso di recupero. Dopo che le condizioni del paziente si sono stabilizzate e le tossine vengono rimosse dal corpo (richiede almeno 5 giorni), viene eseguita la fase di recupero, precedente la terapia avversa. Il paziente si trova in un reparto di tipo alberghiero. Gli vengono prescritti drenaggio linfatico, radiazioni ultraviolette di sangue, plasmaferesi (procedure extracorporee), massaggio.

Il compito principale in questa fase del trattamento è di normalizzare il fegato, i sistemi digestivi e cardiovascolari, ripristinare le composizioni ioniche e acido-base del sangue, garantire una quantità sufficiente di oligoelementi e vitamine. Siamo particolarmente attenti alla normalizzazione dei livelli ormonali, dei modelli di sonno e del funzionamento del sistema immunitario.


  • 4. Per rafforzare la terapia avversiva, viene effettuato un blocco farmacologico utilizzando compresse, l'installazione di impianti speciali (l'assunzione di farmaci avviene gradualmente), iniezioni di deposito. Utilizziamo esclusivamente farmaci originali certificati.
  • 5. Durante tutto l'anno, il paziente è in regime ambulatoriale. Viene effettuato il controllo medico dei risultati della terapia, viene effettuato un trattamento psicoterapico, il supporto psicologico non è solo per i dipendenti, ma anche per i loro parenti. Se necessario, gli impianti vengono aggiornati. Con un livello sufficientemente alto di motivazione del paziente, c'è ogni possibilità che non torni alla sua dipendenza.

Forniamo assistenza efficace a tutti coloro che non sono in grado di far fronte alle conseguenze negative causate dall'alcolismo, aiutano a stabilire relazioni con i propri cari e a tornare alla vita normale nella società.

 

Per assistenza in MedicoMente, contattare telefonicamente o compilare il modulo sul sito Web.

Non portare la situazione a un punto critico. Chiamate enoi aiuteremo!

Altri trattamenti

Disintossicazione

La procedura di disintossicazione viene eseguita in ospedale, dopo aver determinato le sostanze, che hanno causato dipendenza e avvelenamento del corpo.

La psicoterapia

In MedicoMente, la psicoterapia inizia con la consultazione iniziale e dura fino alla fine del ciclo di trattamento.

Implants

Le forme di dosaggio di questo tipo sono ben tollerate. Grazie a loro, la ricaduta della malattia può essere prevenuta, specialmente se il paziente ha una dipendenza combinata.

Terapia con ibogaina

La terapia con ibogaina si riferisce a metodi alternativi di trattamento delle dipendenze di vario tipo.